Juventus

Chi è Iling-Junior: profilo e caratteristiche del 2003 convocato dalla Juventus

Stefano Oriolo
Samuel Iling-Junior
Samuel Iling-Junior / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Massimiliano Allegri per la prima volta convoca Samuel Iling Junior, l'attaccante laterale classe 2003 approdato alla Juventus nell'estate del 2020 dopo nove anni nelle fila dell'Academy del Chelsea.

Per strappare l'attaccante inglese al club londinese, i bianconeri hanno dovuto superare la concorrenza di Bayern Monaco, Psg e Borussia Dortmund, prospettandogli sin da subito un percorso più convincente e puntando sulla possibilità di completare la trafila delle giovanili nell'Under 23, avendo così molte più opportunità per mettersi in mostra.

Samuel Iling-Junior
Samuel Iling-Junior / Nicolò Campo/GettyImages

Il percorso

Con la primavera guidata da Bonatti, Samuel Iling Junior ha totalizzato nella stagione in corso 11 gol e 9 assist in 36 presenze migliorando, come sottolineato dallo stesso mister, soprattutto nella fase difensiva e di non possesso.

L'attaccante inglese inoltre è stato convocato nell'Under 23 di Zauli già nella passata stagione e, dal prossimo anno, vi entrerà in pianta stabile, con la speranza di rendere sempre più assidue le apparizioni a fianco dei campioni della prima squadra bianconera di Allegri.

Samuel Iling-Junior
AC Milan v Juventus - Primavera 1 / Jonathan Moscrop/GettyImages

Le caratteristiche tecniche

Attaccante laterale mancino, capace di adattarsi indifferentemente su entrambe le corsie, e dallo strapotere fisico impressionante, ha buone capacità balistiche, dribbling e una corsa "esplosiva" soprattutto quando ha tanto spazio davanti a sé: un profilo che, di certo, non passa inosservato, con caratteristiche che lo rendono ad oggi uno dei giovani più promettenti del panorama giovanile.

Le sue qualità migliori vengono esaltate in modo particolare nella fase offensiva, ma grazie al lavoro sui singoli di mister Bonatti soprattutto nell'ultima stagione, l'inglese è cresciuto in modo esponenziale sotto il punto di vista tattico e difensivo assorbendo in pieno i dettami del tecnico, trasformandosi così in uno dei perni della Primavera bianconera.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit