Chi arriva meglio e chi peggio dalla sosta per i Mondiali tra le big di Serie A?

Francesco Castorani
Argentina v Australia: Round of 16 - FIFA World Cup Qatar 2022
Argentina v Australia: Round of 16 - FIFA World Cup Qatar 2022 / Alex Pantling/GettyImages
facebooktwitterreddit

Quattro argentini al Mondiale. La foto è stata scattata il 3 dicembre 2022, esattamente un mese fa, e ritrae quattro futuri campioni del mondo che militano in Serie A. Di Maria e Paredes con la Juventus, Lautaro con l'Inter e Dybala con la Roma. Forse immaginavano già cosa sarebbe accaduto 15 giorni più tardi, sicuramente lo sognavano. Ciò a cui probabilmente non stavano pensando in quel momento è proprio il campionato italiano, pronto a ricominciare dopo quasi due mesi di sosta.

Sono tornati tutti, anche chi è arrivato fino in fondo, ma dove ci eravamo lasciati? Quali erano gli equilibri, il periodo di forma, gli infortuni e i momenti delle prime 7 di Serie A alla sosta per il Mondiale? E soprattutto come si presenteranno le squadre al rientro in campo?

Napoli

Il momento magico del Napoli era destinato a interrompersi. Sì, ma soltanto dalla sosta, non dalle avversarie sul suo cammino. La squadra di Spalletti è l'unica imbattuta nelle principali leghe europee e ha superato tante difficoltà nell'ultimo periodo di campionato, vincendo di misura contro Roma, Atalanta e Udinese, ma portando comunque in cassa 3 punti. Nelle ultime due uscite amichevoli per preparare il rientro in campo gli azzurri sono caduti contro il Villarreal e il Lille, subendo in totale 7 reti.

Simone Inzaghi, Luciano Spalletti
FC Internazionale v SSC Napoli - Serie A / Giuseppe Cottini/GettyImages

La sosta ha irrimediabilmente interrotto un momento magico? Lo scopriremo nel mercoledì di San Siro contro l'Inter, in cui il Napoli sarà al completo, nessun indisponibile.

Milan

La sosta è arrivata come una boccata d'aria fresca per il Milan di Stefano Pioli, stanco dal doppio impegno in Champions e che, contro Spezia e Fiorentina aveva faticato vincendo in extremis. A queste si erano aggiunte la sconfitta di Torino con i granata e il pareggio a reti bianche a Cremona. Pioli dovrà ritrovare fin da subito qualità e brillantezza, fattori che non sono emersi dalle amichevoli contro Arsenal, Liverpool e soprattutto PSV, da cui il Milan è sempre uscito sconfitto.

International Friendly"PSV Eindhoven v AC Milan"
International Friendly"PSV Eindhoven v AC Milan" / ANP/GettyImages

All'Arechi contro la Salernitana mancheranno Rebic, Messias, Krunic, Maignan e Ballo-Touré oltre ai lungodegenti Ibrahimovic e Florenzi.

Juventus

Un cammino perfetto di 6 vittorie senza subire gol per allontanare la delusione di essere usciti ai gironi di Champions League. Il momento di Massimiliano Allegri e la sua Juventus era ottimo, ma la sosta doveva servire anche per provare a recuperare gli infortunati e dare un po' di riposo a chi aveva fatto gli straordinari. Poi lo scossone societario è arrivato come un fulmine a ciel sereno a cambiare il periodo positivo dei bianconeri.

Massimiliano Allegri
Juventus v HNK Rijeka - Friendly Game / Jonathan Moscrop/GettyImages

A Cremona ci saranno gli argentini, mentre resteranno ai box sia Pogba che Chiesa. L'obiettivo della Juventus è ripartire dalla sequenza precedente la sosta, probabilmente la miglliore dell'Allegri 2.0.

Lazio

Due sconfitte su tre in campionato erano arrivate nelle ultime quattro gare prima della sosta. La Lazio di Maurizio Sarri appariva affaticata e non più brillante e solida come mostrato nei primi due mesi. Da contraltare all'intelligente e vittorioso derby, le sfide perse per 1-3 e 3-0 contro Salernitana e Juventus. Le amichevoli biancocelesti, tra Turchia e Spagna, sono andate più o meno bene, anche se la squadra della capitale non è mai riuscita a mantenere la porta inviolata.

SS Lazio Training Session
SS Lazio Training Session / Marco Rosi - SS Lazio/GettyImages

Al rientro la Lazio sarà ospite del Lecce in una sfida ostica e contro una squadra molto in forma prima della sosta. I biancocelesti però hanno recuperato tutti e sono favoriti.

Inter

Stava vivendo invece un ottimo periodo l'Inter di Simone Inzaghi, dopo la crisi di inizio stagione. La sconfitta con la Juventus non aveva influito sugli altri incontri, con i nerazzurri capaci di rialzare subito la testa e segnare 6 reti al Bologna e 3 all'Atalanta. Nelle amichevoli di dicembre la squadra di Inzaghi non ha mai perso e sembra essersi preparata al meglio alla sfida con il Napoli. Il tecnico nerazzurro crede ancora allo Scudetto, come dichiarato in conferenza, e avrà tutti a disposizione, tranne uno.

Marcelo Brozovic
FC Internazionale v Bologna FC - Serie A / Jonathan Moscrop/GettyImages

Mancherà Marcelo Brozovic, fermatosi per una distrazione al soleo. Ci sarà invece Lautaro Martinez, dal primo minuto o a gara in corso, essendo tornato soltanto 4 giorni fa. Inzaghi ha finalmente tutti e quattro gli attaccanti a disposizione.

Atalanta

Ha fatto comodo anche all'Atalanta la sosta per il Mondiale. Nelle ultime 5 gare prima dello stop la squadra di Gasperini aveva ottenuto soltanto 3 punti diventando la seconda peggior squadra della Serie A per periodo di forma dietro al Verona e insieme a Sampdoria, Cremonese e Udinese. Il motivo la comprensibile sconfitta con il Napoli a cui si sono aggiunte quelle contro Lazio, Inter e Lecce. Le amichevoli hanno sorriso alla Dea che ha battuto con larghi risultati Betis e Nizza, ha pareggiato con l'Eintracht Francoforte e si è arresa soltanto all'Az Alkmaar.

Gian Piero Gasperini, Luca Gotti
Udinese Calcio v Atalanta BC - Serie A / Alessandro Sabattini/GettyImages

L'unico assente nella trasferta al Picco dovrebbe essere Juan Musso. Ad attendere l'Atalanta ci sarà lo Spezia di Gotti.

Roma

Non come quello dell'Atalanta, ma la Roma ha vissuto un periodo abbastanza simile nell'ultima parte di stagione del 2022. Le sconfitte di misura contro il Napoli e nel derby, e i pareggi contro Sassuolo e Torino hanno complicato di qualche punto l'obiettivo quarto posto dei giallorossi. La prolungata assenza di Dybala, le precarie condizioni di Pellegrini e il momento negativo non hanno portato risultati soddisfacenti. Nelle amichevoli la Roma è pesantemente crollata contro il Cadice e ha poi battuto sia i portoghesi del Casa Pia che gli olandesi del Waalwijk,

Thiago Motta, Jose Mourinho
AS Roma v Spezia Calcio - Serie A / Silvia Lore/GettyImages

L'assente per Mourinho sarà ancora Georginio Wijnaldum; il resto della squadra è a disposizione contro il Bologna di Thiago Motta, tra le compagini più in forma in Serie A prima della sosta.

facebooktwitterreddit