Inter

Tuchel: "Le parole di Lukaku non mi sono piaciute, nessuno lo ha visto infelice qui"

Antonio Parrotto
Thomas Tuchel e Romelu Lukaku
Thomas Tuchel e Romelu Lukaku / Robin Jones/GettyImages
facebooktwitterreddit

Le parole di Romelu Lukaku hanno fatto rumore e sono deflagrate come una vera e propria bomba. Le sue dichiarazioni hanno sorpreso sicuramente i tifosi ma anche i dirigenti e i calciatori del Chelsea. Messaggi d'amore all'Inter, messaggi di sconforto ai Blues, la sua nuova squadra.

Romelu probabilmente ha sbagliato scelta e si è reso conto dell'errore commesso in estate ma, forse, la toppa è peggio del buco. Le sue parole hanno diviso i tifosi nerazzurri e hanno fatto infuriare i Blues. Lukaku ha lanciato critiche anche nei confronti di Tuchel che oggi ha risposto in conferenza stampa.

Thomas Tuchel, Romelu Lukaku
Thomas Tuchel, Romelu Lukaku / Marc Atkins/GettyImages

Ecco la risposta del tecnico tedesco al suo giocatore: "Non mi sono piaciute le sue dichiarazioni, è ovvio. Le sue parole fanno rumore, un rumore di cui non abbiamo bisogno. Non vogliamo che venga trasformato in più di quanto ci sia in realtà. È facile prendere delle frasi fuori dal contesto, accorciarle e fare dei titoli per poi rendersi conto che la realtà non è poi così male. Ci prenderemo del tempo per capire cosa sta succedendo perché quelle parole non riflettono il lavoro quotidiano, l'atteggiamento e il comportamento che Lukaku mostra quotidianamente qui a Cobham. Sono sorpreso perché non lo vedo infelice anzi, parleremo con lui lontano dai riflettori".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit