Inter

Chelsea su Casadei: l'Inter alza il muro. Da Lazaro a Sanchez: i nerazzurri in uscita

Stefano Bertocchi
Cesare Casadei
Cesare Casadei / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

Lorenzo Pirola è destinato alla Salernitana, Valentino Lazaro al Torino, mentre Lucien Agoumé è corteggiato dalla Cremonese e Andrea Pinamonti è conteso da Atalanta, Monza e Sassuolo. Poi c'è l'ipotesi Marsiglia per Alexis Sanchez e la grana Dalbert Henrique, ora infortunato ma verso il divorzio dall'Inter nel mese di gennaio. Sono queste, in sintesi, le ultime mosse del club nerazzurro nel mercato in uscita.

Alexis Alejandro Sanchez Sanchez
Alexis Sanchez / Giuseppe Bellini/GettyImages

In particolare l'attaccante cileno è fuori dal progetto per il suo pesante ingaggio e infatti stasera non sarà della partita nel test contro il Lione. Lo conferma oggi anche La Gazzetta dello Sport, che vede il giocatore sempre più verso la Ligue 1. "Vanno avanti i dialoghi del cileno con il Marsiglia, c’è fiducia per la chiusura dell’affare, anche se il club francese deve ancora trovare con l’attaccante l’accordo sull’ingaggio, al quale l’Inter aggiungerà circa 5 milioni di buonuscita - si legge -. Poi sarà la volta di Pinamonti, Salcedo Agoumé: l’Inter è quasi definitiva. A meno di chiamate pericolose/intriganti (dipende dal punto di vista) su Skriniar e Dumfries".

Diverso il discorso per Cesare Casadei: il Chelsea ha presentato sul tavolo del club nerazzurro una proposta di 7 milioni di euro prontamente rifiutata dall’Inter, che non vuole perdere il controllo del centrocampista. Secondo la rosea la replica è stata "20 milioni più la recompra".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit