Champions League

Champions League, primi incassi dalla UEFA per le 32 squadre che prendono parte alla competizione

Niccolò Mariotto
Champions League
Champions League / Visionhaus/Getty Images
facebooktwitterreddit

Primi incassi dall'UEFA per le 32 squadre che prendono parte alla Champions League di questa stagione. Il sito Calcio & Finanza, esperto in materia, ha fatto il punto della situazione nei dettagli.

Champions League
Champions League / AFP Contributor/Getty Images

Per la fase a gironi l'UEFA distribuirà ai club un totale di 2.022 miliardi di euro: il 25% sarà destinato alle quote di partenza (500.5 milioni di euro), un 30% verrà assegnato sulla base delle classifiche dei coefficienti di rendimento decennali (600.6 milioni), un altro 30% sarà per gli importi fissi relativi alle prestazioni ed il 15% sarà relativo alle quote variabili legate al market pool (300.3 milioni).

Tra la quota di partenza e i bonus legati alle prestazioni, la squadra che alzerà la Champions League questa stagione può potenzialmente incassare oltre 85 milioni di euro (senza contare il market pool legato ai diritti TV). La UEFA ha già distribuito una fetta importante del proprio budget e continuerà a distribuirne per tutto il prosieguo della stagione.

Le italiane Inter, Milan, Atalanta e Juventus hanno già incassato 127.4 milioni di euro circa, così suddivisi: 30.7 milioni i nerazzurri, 31.9 milioni i rossoneri, 45.5 milioni i bianconeri e 19.3 milioni la Dea.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Champions League.

facebooktwitterreddit