Juventus

Caso Superlega: la UEFA ferma le sanzioni per Juventus, Real Madrid e Barcellona

Alessio Eremita
Aleksander Ceferin
Aleksander Ceferin / Jurij Kodrun/GettyImages
facebooktwitterreddit

La UEFA ha sospeso le sanzioni nei confronti di Juventus, Real Madrid e Barcellona in merito al tentativo di creare la Superlega, competizione d'elite riservata a pochi club europei che - in caso di partecipazione - sarebbero costretti ad abbandonare la Champions League. Un tema controverso a cui si da sempre opposto fermamente il presidente Aleksander Ceferin. Tuttavia, nonostante le minacce, il numero uno della UEFA ha deciso di non prendere provvedimenti contro le società fondatrici. Inoltre, come riportato da Tuttosport, è andato in scena un dialogo per raggiungere un compromesso in grado di garantire un futuro al calcio. 

FBL-ESP-DISCRIMINATION-RIGHTS-CAMPAIGN
Florentino Perez, Andrea Agnelli / GERARD JULIEN/GettyImages

L'incontro è durato circa tre ore e hanno partecipato diversi esponenti delle leghe nazionali, fra cui il presidente della Liga Javier Tebas e l’amministratore delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo. Il prossimo colloquio avverrà il 9 novembre, a Nyon.

Ecco quanto rivelato dalla UEFA: "Federazioni, club, leghe, allenatori, giocatori, tifosi, agenti e amministratori si riuniranno per discutere i veri problemi del calcio, non per convincere banchieri e direttori marketing con idee che mettono a rischio il calcio". Nessuna sanzione, nessuna apertura alla Superlega. Ma un discorso aperto su eventuali soluzioni alternative.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit