Serie A

Caso sudamericani: la Liga rinvia Siviglia-Barcellona e Villarreal-Alaves. Cosa può succedere in Napoli-Juve

Antonio Parrotto
Javier Tebas
Javier Tebas / Pablo Cuadra/Getty Images
facebooktwitterreddit

Allarme sudamericani in Serie A e non solo! Tanti calciatori saranno impegnati nelle prossime ore nelle gare di qualificazioni ai Mondiali e rientreranno nei rispettivi club solo tra venerdì e sabato, a pochissime ore dalle sfide di campionato.

Il presidente della Liga spagnola Javier Tebas aveva richiesto il rinvio di Siviglia-Barcellona e Villarreal-Alaves, due delle gare maggiornmente colpite dall'assenza dei calciatori sudamericani, impegnati con le rispettive nazionali.

Juan Cuadrado
Juan Cuadrado / Christian Alvarenga/Getty Images

Ora è arrivata l'ufficialità: le due gare sono state rinviate. Inizialmente la richiesta era stata bocciata, ora è stata accolta dal Consiglio Superiore dello Sport. Entrambe le partite si sarebbero dovute giocare sabato 11 settembre, lo stesso giorno in cui in Italia è prevista Napoli-Juventus, big match del nostro calcio. Nella partita tra Siviglia e Barcellona, i calciatori assenti sarebbero stati: Acuña, Montiel, Papu Gomez per il Siviglia e Ronald Araujo per la squadra di Koeman. Per la Juve la situazione è anche peggiore. I bianconeri hanno fuori Danilo, Alex Sandro, Bentancur, Dybala e Cuadrado, oltre a McKennie. L'americano sta rientrando anzitempo, il colombiano dovrebbe rientrare venerdì, insieme al 'rivale' Ospina grazie a un charter privato organizzato proprio da Juve e Napoli. Difficile però arrivare al rinvio di Napoli-Juve: le autorità calcistiche italiane non si sono ancora mosse in questa direzione, a differenza di quelle spagnole.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit