Caso Suarez, arriva la risposta della Juve all'Assemblea degli azionisti

Luis Suarez
SD Huesca v Atletico de Madrid - La Liga Santander | Eric Alonso/Getty Images

Il caso Luis Suarez ha occupato gran parte dell'estate della Juve, con l'esame di italiano svolto dall'attaccante uruguaiano per prendere la cittadinanza (scaricato da Ronald Koeman e dal Barcellona) che si è rivelato un bluff, in accordo con l'Università per gli Stranieri di Perugia. Suarez era l'obiettivo principale bianconero, con Fabio Paratici che ha poi preferito virare su Alvaro Morata e il Pistolero, che si è accasato proprio all'Atletico Madrid per sostituirlo.

Fabio Paratici
AC Milan v Juventus - Serie A | Jonathan Moscrop/Getty Images

Un caso su cui la Juventus è dovuta tornare dopo le domande dell'azionista Marco Bava in vista dell'Assemblea di domani: "La Juventus non ha organizzato l’esame di Luis Suarez. Non sussiste nessun rischio di responsabilità per la Società. Le frasi riportate non corrispondono al contenuto delle telefonate. Sono frutto di un racconto distorto effettuato improvvidamente da personaggi tenuti all’osservanza del segreto istruttorio". Il club bianconero, così, ha ribadito la propria estraneità all'esame "sostenuto" dall'attaccante uruguaiano.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juve e della Serie A!