Caso Suarez, ancora il rettore: "Sono in un tritacarne, ho solo dato un consiglio"

Sep 25, 2020, 2:38 PM GMT+2
Luis Suarez
facebooktwitterreddit

Il rettore dell'Università di Perugia ha ammesso di aver avuto dei contatti con la Juventus per l'esame di italiano di Luis Suarez per ottenere la cittadinanza ma solo per fornire alcune informazioni tecniche ai bianconeri. A riportarlo è lo stesso Maurizio Oliviero nel corso di una recente intervista.

Luis Suarez

"Io mi sono limitato solamente a fornire indicazioni. Ho svolto un ruolo istituzionale dando un consiglio a un conoscente (Federico Cherubini, ndr) ma per questo invece sono finito in un tritacarne. Io sono il rettore dell'Università e ho rapporti con varie persone che fanno parte della dirigenza della Juventus anche perché sono un tifoso. Una persona dello staff della Juve, un amico che conosco da tempo, mi ha chiamato e mi ha detto che lo staff di Suarez si era rivolto al consolato di Barcellona per sapere se presso la mia università si poteva fare l’esame di italiano", queste le sue dichiarazioni al Corriere della Sera.

Oliviero ha poi concluso: "Se sono stato convocato dai PM? Spero che lo facciano al più presto così chiarirò che sono totalmente estraneo a questa storia. Io sono criticato perché sono troppo rigido, sempre rispettoso delle regole e adesso passo addirittura per mediatore. Esame falsato? Ancora non riesco a immaginare che ci sia stata una cialtronata. C'è l'indagine e aspettiamo i verdetti. Per il buon nome dell'università spero che sia solo un grande equivoco".

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.

facebooktwitterreddit