Inter

Caso plusvalenze, la Procura indaga sull'Inter: Guardia di Finanza in sede

Andrea Gigante
FC Inter
FC Inter / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Gli agenti della Guardia di Finanza hanno acquisito alcune documentazioni presso la sede dell'Inter. L'operazione dei militari è avvenuta nell'ambito di un'inchiesta aperta dalla Procura di Milano che vuole approfondire alcune plusvalenze effettuate dai nerazzurri tra la stagione 2017/18 e quella 2018/19.

Come riferisce la Gazzetta dello Sport, l'indagine riguarda alcune false comunicazioni sociali da parte di individui ancora non identificati; pertanto, fino ad ora è a carico di ignoti.

Secondo quanto scoperto dal Corriere della Sera (e riportato da Eurosport), già lo scorso 9 dicembre le Fiamme Gialle avevano inviato alla Procura un'informativa riguardante alcune criticità riscontrate nei bilanci dell'Inter e riguardanti dei calciatori non di primissimo livello. L'indagine è stata aperta oggi, martedì 21 dicembre, su ordine del sostituto procuratore Giovanni Polizzi che ha chiesto alla Finanza di acquisire le documentazioni relative alle plusvalenze direttamente dalla sede del club nerazzurro.

Le plusvalenze dell'Inter finite nel mirino degli Inquirenti

Geoffrey Kondogbia
Geoffrey Kondogbia / Maurizio Lagana/GettyImages

Ecco le cessioni che, per Calcio & Finanza, sono finite al vaglio degli Inquirenti:

Stagione 2017/18

  • Davide Santon: ceduto alla Roma per 9,5 milioni, plusvalenza 8,127 milioni;
  • Andrei Ionut Radu: ceduto al Genoa per 8 milioni, plusvalenza 7,763 milioni;
  • Davide Bettella: ceduto all’Atalanta per 7 milioni, plusvalenza 6,949 milioni;
  • Federico Valietti: ceduto al Genoa per 6 milioni, plusvalenza 5,950 milioni;
  • Jeison Murillo: ceduto al Valencia per 11,938 milioni, plusvalenza 5,340 milioni;
  • Marco Carraro: ceduto all’Atalanta per 5 milioni, plusvalenza 4,455 milioni;
  • Jens Odgaard: ceduto al Sassuolo per 4,620 milioni, plusvalenza per 3,535 milioni;
  • Nicolò Zaniolo: ceduto alla Roma per 4,230 milioni, plusvalenza per 2,643 milioni;
  • Yuto Nagatomo: ceduto al Galatasaray per 2,5 milioni, plusvalenza per 1,845 milioni;
  • Rei Manaj: ceduto all’Albacete per 1,975 milioni, plusvalenza per 1,225 milioni;
  • Francesco Bardi: ceduto al Frosinone per 1 milione, plusvalenza per 721mila euro;
  • Geoffrey Kondogbia: ceduto al Valencia per 21,893 milioni, plusvalenza per 541mila euro;.
  • Gary Medel: ceduto al Besiktas per 2,5 milioni, plusvalenza per 191mila euro;
  • Stevan Jovetic: ceduto al Monaco per 10,5 milioni, plusvalenza per 129mila euro;
  • Marco Capone: ceduto al Crotone per 20mila euro, plusvalenza per 16mila euro;
  • TOTALE: 49,7 MILIONI DI EURO.

Stagione 2018/19

Andrea Pinamonti
Andrea Pinamonti / Jonathan Moscrop/GettyImages
  • Andrea Pinamonti: ceduto al Genoa per 19,5 milioni, plusvalenza 9,009 milioni;
  • Zinho Vanheusden: ceduto allo Standard Liegi per 11,740 milioni, plusvalenza 9,529 milioni;
  • Andrea Adorante: ceduto al Parma per 4 milioni, plusvalenza per 3,954 milioni;
  • Marco Sala: ceduto al Sassuolo per 3 milioni, plusvalenza per 2,949 milioni;
  • Gabriele Zappa: ceduto al Pescara per 3 milioni, plusvalenza per 2,945 milioni;
  • Riccardo Burgio: ceduto all’Atalanta per 1,5 milioni, plusvalenza per 1,464 milioni;
  • Francesco Forte: ceduto al Waasland per 400mila euro, plusvalenza per 287mila euro;
  • Alberto Brigati: ceduto al Padova per 5mila euro, plusvalenza per 4mila euro;
  • TOTALE: 40,1 MILIONI DI EURO

Sempre nella giornata di oggi, la Guardia di Finanza ha indagato anche sul Milan, ma dopo aver preso visione di alcuni documenti nella sede dei rossoneri, non ha riscontrato irregolarità. A riportarlo è ancora il Corriere della Sera.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit