Serie A

Capienza ridotta a 5000 tifosi per due giornate di Serie A: la decisione della Lega

Allianz in Juve-Napoli
Allianz in Juve-Napoli / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

La concitazione e la confusione di questi giorni, tra conflitto Lega Serie A-ASL e dubbi sulle partite che andranno o meno in scena, regala una nuova tappa: si tratta in questo caso di una reazione del mondo del calcio all'input fornito direttamente da Draghi in un colloquio telefonico con Gravina.

AC Milan v AS Roma - Serie A
Serie A / Giuseppe Cottini/GettyImages

Il Premier ha sottolineato la possibilità di ricorrere anche a misure drastiche, come le porte chiuse, per contribuire al rallentamento dei contagi da Covid-19. La Lega ha in qualche modo intercettato le indicazioni, seppur parzialmente: secondo quanto appreso dall'Ansa le sfide di Serie A del 16 e del 23 gennaio prevedranno una presenza allo stadio di massimo 5000 tifosi. La delibera sarebbe stata votata all'unanimità.

Si tratta di un tentativo di evitare lo spauracchio di uno stop che, in coro, il mondo del calcio ha definito a più riprese deleterio se non disastroso per un contesto già in affanno. Un'altra notizia importante, dunque, dopo quella relativa alla possibilità di Udinese, Torino e Salernitana di scendere regolarmente in campo nella ventunesima giornata di A, a differenza del Bologna.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit