Roma

Caos in casa Roma: la squadra rifiuta di allenarsi. E il futuro di Fonseca è in bilico

Stefano Bertocchi
Jan 22, 2021, 9:49 AM GMT+1
Paulo Fonseca e Lorenzo Pellegrini
Paulo Fonseca e Lorenzo Pellegrini | Silvia Lore/Getty Images
facebooktwitterreddit

Situazione delicata in casa Roma dopo il caos scoppiato in Coppa Italia che è costato il posto a Gianluca Gombar, team manager ritenuto responsabile del sesto (irregolare) cambio effettuato ai tempi supplementari della sfida contro lo Spezia valida per gli ottavi di finale.

Edin Dzeko
Edin Dzeko | MB Media/Getty Images

Dopo l'eliminazione dalla competizione - riferiscono oggi La Repubblica e il Corriere dello Sport -, ieri mattina la squadra giallorossa si è rifiutata di allenarsi a Trigoria.  Lo spogliatoio ha chiesto invano il reintegro del team manager Gombar, poi la situazione è rientrata e i calciatori si sono allenati nel pomeriggio, anche se resta il gelo nel rapporto tra gran parte della squadra e l'allenatore Paulo Fonseca: secondo i quotidiani, il lavoro del portoghese non è apprezzato da diversi leader dello spogliatoio giallorosso, a partire da capitan Dzeko.

Nella mattinata di ieri avrebbero espresso il loro pensiero anche Pellegrini, Mancini e Pau Lopez, mentre per il futuro della panchina continuano a circolare i nomi di Allegri, Sarri, Mazzarri e Jardim. Nel frattempo il ruolo di team manager è stato affidato a Valerio Cardini, promosso in Prima Squadra dopo l'esperienza nella Primavera capitolina.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.

facebooktwitterreddit