Calciomercato

PSG e Real allo scontro per Mbappé: le parole di Leonardo, le cifre e la possibile 'vendetta' Vinicius Jr

Stefano Bertocchi
Kylian Mbappé
Kylian Mbappé / John Berry/Getty Images
facebooktwitterreddit

Tra Madrid e Parigi è scontro totale. L'oggetto della contesa è Kylian Mbappé: il Real Madrid ha infatti avanzato la proposta da 160 milioni di euro per il gioiello francese, in scadenza di contratto con il PSG tra appena un anno.

FBL-FRA-LIGUE1-BREST-PSG
Kylian Mbappé / LOIC VENANCE/Getty Images

Un atteggiamento, quello delle Merengues, che non è andato giù a Leonardo: "Rispetto alla posizione del Real, a me sembra una strategia per avere poi un no da parte nostra, per dimostrare di aver provato a fare di tutto e aspettare un anno per averlo libero. Il Real Madrid si comporta così da due anni, non è corretto, illegale anche perché ha contattato il giocatore. Per noi è inaccettabile, perché non è corretto. Questa è la prova stessa della strategia: arriva un'offerta a un anno dalla scadenza del contratto e a 7 giorni dalla fine del mercato. Vogliono il rifiuto per mostrare che hanno provato di tutto e iniziare a negoziare per il prossimo anno" le parole del brasiliano a RMC Sport.

Da Parigi hanno fissato a 220 milioni di euro - scrive Le Parisien - la cifra per la cessione di Mbappé: permetterebbe ai parigini di incassare più dei 180 milioni di euro spesi per l'acquisto del francese, anche considerando i 35 milioni ancora da versare al Monaco. Dal caos Superlega, la battaglia tra Real e PSG si sposta quindi ora anche sul mercato, dove circolano di nuovo le voci su una possibile 'vendetta' parigina con l'assalto a Vinicius Jr, come lasciato intendere sui social anche da Khalifa Bin Hamad Al-Thani.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit