Calciomercato

Pellegri lascia il Milan, ufficiale il trasferimento al Torino

Andrea Gigante
Pietro Pellegri
Pietro Pellegri / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

È durata appena 5 mesi l'avventura di Pietro Pellegri al Milan. Tra i continui guai fisici e la forte concorrenza di Ibrahimovic e Giroud, l'attaccante classe 2001 non è mai riuscito a mostrare il suo vero potenziale.

Con l'arrivo di Lazetic, i rossoneri hanno dimostrato di non credere più in lui e per questo il prestito dal Monaco è stato interrotto in anticipo. Pellegri ha già un'altra possibilità per rimettersi in gioco. Poco fa il Torino ha infatti annunciato tramite un tweet di averlo prelevato dal club monegasco con la formula del prestito fino a giugno.

In granata, Pietro Pellegri ritroverà Ivan Juric che, ai tempi del Genoa, non esitò a farlo esordire a soli 15 anni e 280 giorni, facendogli eguagliare il record di precocità detenuto da Amadeo Amadei. All'ombra della Mole, complice l'infortunio di Belotti, il classe 2001 avrà più occasioni per mettersi in mostra e per riscattare una carriera che, seppur breve, è stata ricca di intoppi.

Ecco il comunicato con il quale il Milan ha annunciato la risoluzione del prestito di Pellegri:
"AC Milan comunica di aver definito con l'AS Monaco la risoluzione anticipata del prestito del calciatore Pietro Pellegri. Il Club ringrazia Pietro per l'impegno profuso e gli augura le migliori soddisfazioni per il prosieguo della sua carriera".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit