Calciomercato Napoli

Retroscena Insigne: l'agente chiede al Napoli 7mln di bonus cartellino oltre allo stipendio. Inter alla finestra

Stefano Bertocchi
Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Le parole di Lorenzo Insigne dal ritiro con la Nazionale, in collegamento con il 'Festival dello Sport di Trento', tengono alta la tensione in casa Napoli: “Ho un contratto, anche se in scadenza, come ho detto in questi giorni, voglio stare solo concentrato sul campo al di là delle altre situazioni. C’è il mio procuratore che ha parlato con il presidente: non è una questione facile”.

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne / Claudio Villa/GettyImages

Quale sarà il futuro di Insigne? E a che punto è il rinnovo con il Napoli? Dopo l'ottimismo dei giorni scorsi, adesso - riporta La Gazzetta dello Sport - c'è da registrare una piccola frenata, legata proprio alle richieste dell'agente che chiede un riconoscimento da 7 milioni di euro per il cartellino. De Laurentiis ha proposto un contratto quinquennale alle stesse cifre attuali, cioè 4,6 milioni di euro a stagione. Una proposta non convincente che si aggiunge ad un altro fatto: "Il procuratore di Insigne vorrebbe che la società gli riconoscesse anche un bonus per il cartellino, si parla di una richiesta di 7 milioni di euro. È dinanzi a queste pretese che la discussione si è bloccata" si legge.

E sullo sfondo si iniziano a muovere altri club: si tratta dell'Inter (che aveva già sondato il terreno in estate) in Italia e del Manchester United in Inghilterra.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit