Calciomercato Milan

Il Milan pesca dal Liverpool: il dopo Ibra a costo zero dai Reds?

Antonio Parrotto
Divock Origi, Andrew Robertson, Alex Oxlade-Chamberlain, Mohamed Salah, Trent Alexander-Arnold
Divock Origi, Andrew Robertson, Alex Oxlade-Chamberlain, Mohamed Salah, Trent Alexander-Arnold / Laurence Griffiths/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il mercato del Milan è in costante fermento. I rossoneri sono alla ricerca di occasioni per rinforzare la squadra, tra gennaio e giugno. Proprio in occasione dell'ultimo Milan-Liverpool hanno potuto osservare da vicino i progressi di Divock Origi.

I rossoneri cercano un nuovo centravanti per il futuro vista la non più tenerissima età di Zlatan Ibrahimovic e di Olivier Giroud e viste le poche garanzie offerte da Pietro Pellegri, giovane attaccante che potrebbe andare via già a gennaio per giocare con maggiore continuità.

Divock Origi
Divock Origi / Alessandro Sabattini/GettyImages

Secondo Tuttomercatoweb, il club rossonero ha messo nel mirino Origi, castigatore del Milan in Champions League nell'ultimo confronto diretto a San Siro. Origi non è un titolare dei Reds ma è il classico elemento che si fa sempre trovare pronto quando viene chiamato in causa. Divock potrebbe diventare un'occasione per il Milan, non solo per questioni tecniche ma anche per questioni contrattuali. Il suo accordo con il Liverpool infatti scadrà il 30 giugno del 2022, una situazione che lo rende particolarmente appetibile vista la sua caratura internazionale. Sulle sue tracce ci sarebbe anche l'Atalanta ma l'ingaggio da 4 milioni di euro non sarebbe alla portata della Dea.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit