Calciomercato Milan

Da Bonucci a Calha: 'Cose formali', Kessié unico superstite. Ma l'addio non è escluso

Stefano Bertocchi
Franck Kessié
Franck Kessié / Gabriele Maltinti/GettyImages
facebooktwitterreddit

Leonardo Bonucci, Mateo Musacchio, Ricardo Rodriguez, Lucas Biglia, Fabio Borini, Nikola Kalinic, André Silva, Antonio Donnarumma, Hakan Calhanoglu e ora anche Andrea Conti, ceduto a titolo definitivo alla Sampdoria nelle ultime ore: il Milan delle 'Cose formali', tormentone lanciato sotto la gestione di Yonghong Li da Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, non esiste più.

Franck Yannick Kessie
Franck Kessié / Gabriele Maltinti/GettyImages

Ben 10 giocatori di quegli 11 hanno lasciato il club rossonero: l'unico superstite di quella campagna acquisti è Franck Kessié, arrivato dall'Atalanta nell'estate del 2017 ma che tra pochi mesi (in caso di mancata intesa sul rinnovo di contratto in scadenza) potrebbe aggiungersi a questo lungo elenco.

SecondoCalciomercato.com, infatti ,il rischio di un addio a fine stagione è sempre più concreto. "Non si registrano sostanziali passi avanti nella trattativa per il rinnovare il contratto che terminerà il prossimo 30 giugno, le parti sono ferme sulle proprie posizioni" si legge sul portale. Sull'ivoriano, in queste settimane impegnato in Coppa d'Africa, ci sono tanti club, con Tottenham e PSG in pole. Tutto potrebbe cambiare con un prolungamento di contratto che appare però ora molto complicato.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit