Calciomercato Juventus

La Juve cerca una punta in prestito: il grande obiettivo (per giugno) è Vlahovic

Stefano Bertocchi
Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic / Ciancaphoto Studio/GettyImages
facebooktwitterreddit

Con l'addio di Alvaro Morata (sempre più vicino al Barcellona) la Juventus è chiamata a cercare un nuovo attaccante. Ma la linea è chiara: per concludere la stagione serve una punta in prestito per sei mesi senza obbligo di riscatto.

Il motivo per cui il club bianconero si autoimpone questa linea ha un nome e un cognome: Dusan Vlahovic. Come spiega Calciomercato.com, infatti, nel mercato di gennaio la Juve non vorrebbe prendere alcuna decisione che possa in qualche modo vincolare anche le stagioni future. L'obiettivo è di arrivare al termine dell'annata con una soluzione ponte per capire se sarà poi davvero possibile tentare il tutto e per tutto sull'attaccante della Fiorentina.

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic / Ciancaphoto Studio/GettyImages

"Prendere un centravanti per più di sei mesi, con ingaggio pesante, magari imponendosi un obbligo di riscatto, potrebbe infatti costringere la Juve a giocarsi la partita Vlahovic con speranze di vittoria ridotte al lumicino" si legge sul sito. La linea principale è chiara, poi bisognerà vedere cosa riserverà il mercato: se Morata dovesse andare via nei prossimi giorni, è ovvio che la Juventus dovrà cercare un nuovo centravanti per i prossimi mesi. A prescindere dalla formula.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit