Calciomercato Juventus

L'allenatore del Santos serve l'assist alla Juventus: "Kaio Jorge vuole andarsene subito"

Alessio Eremita
Kaio Jorge
Kaio Jorge / Pool/Getty Images
facebooktwitterreddit

Il futuro di Kaio Jorge è sempre più lontano dal Santos. L'attaccante brasiliano classe 2002 non è stato nemmeno convocato per il match degli ottavi di finale della Coppa del Brasile (vinto per 4-0 contro il Juazeirense) a causa di un malumore che ormai è noto a tutti. Ad ammetterlo è stato il tecnico Fernando Diniz in conferenza stampa: "Se alla fine dovesse restare al Santos, la mia intenzione è quella di schierarlo in campo, ovviamente. Quello che ho potuto capire, parlando con Kaio è che vuole andarsene, ma trovando le modalità per ricompensare in qualche modo il Santos. Insomma, vuole partire, ma lasciandosi bene con il club. Se invece rimarrà, verrà utilizzato anche perché è importante per noi ed è difficile da sostituire. Non mi piace parlare di trattative, ma il mio desiderio è che rimanga a giocare qui almeno fino a dicembre".

Kaio Jorge
Kaio Jorge / Pool/Getty Images

Sono, infatti, due le possibilità. Che Kaio Jorge rimanga fino a gennaio e poi si trasferisca a parametro zero oppure che lasci subito il Santos a fronte di un indennizzo economico. Al momento è la Juventus in pole per il giocatore: c'è già un accordo con agenti e famiglia della stellina sudamericana. Manca soltanto l'accordo per convincere il Santos a cederlo già in estate: offerta da un milione di euro più bonus fino ad arrivare a 2,5 milioni.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit