Calciomercato Juventus

Le 4 mosse della Juventus per arrivare a Dusan Vlahovic

Antonio Parrotto
Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic / ANDREJ ISAKOVIC/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus continua a pensare a Dusan Vlahovic. Il centravanti della Fiorentina, classe 2000, andrà via da Firenze, se non ci saranno sorprese. Lo ha di fatto annunciato la Fiorentina comunicando il mancato accordo per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2023.

Vlahovic potrebbe andare via a gennaio o in estate. Ieri ha segnato una doppietta con la sua nazionale. Il centravanti classe 2000 è uno dei preferito di Max Allegri per proseguire la rifondazione bianconera. Lo era quest'estate e lo sarà l'anno prossimo.

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic / Gabriele Maltinti/GettyImages

Stando a quanto riferito da Ilbianconero.com, il compito di Cherubini non sarà semplice perché Commisso non non fa sconti e punta all'asta internazionale, nonostante la volontà del giocatore possa sembrare più bianconera che altro. Sono 4 le mosse della Juve: contatti fitti e continui con Ristic e Ramadani, la Juve accontenterebbe le pretese da 6 milioni netti di ingaggio magari progressivamente nel tempo.

Contatti con la Fiorentina per provare ad abbassare le richieste da 75-80 milioni (Commisso non vuole pagamenti alla Chiesa), con la Juve che proverà a costruirsi un tesoretto con le cessioni dei vari Ramsey, McKennie e/o Kulusevski. E poi la Juve punta al risparmio con alcuni giocatori in scadenza e che non dovrebbero rinnovare come De Sciglio, Perin e Bernardeschi e infine si ragiona anche su Morata: se dovesse arrivare Vlahovic, Alvaro non verrebbe riscattato a 35 milioni.


Segui 90min su Twitch per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit