Inter

Il calciomercato dell'Inter prende forma: dai rinnovi ai possibili acquisti per gennaio

Alessio Eremita
Inter
Inter / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Per l'Inter è tempo di pensare al futuro. Nonostante il campionato di Serie A abbia appena visto la luce e la fase a gironi di Champions League sia ancora nel vivo del suo svolgimento, la società nerazzurra intende fissare quei tasselli del mosaico che permetterebbero alla squadra di mantenere una propria identità e continuare la propria crescita nei prossimi mesi. Vediamo, nel dettaglio, quali sono le situazioni da risolvere.


Rinnovi fondamentali: da Barella a Lautaro Martinez

Nicolo Barella, Lautaro Martinez, Ashley Young
Nicolo Barella, Lautaro Martinez / BSR Agency/GettyImages

"Da parte dei giocatori ci sono senso di responsabilità e attaccamento. Tutti meritano riconoscenza economica per quello che hanno dimostrato. L’Inter non vuole aspettare tanto tempo e il mese di dicembre sarà la linea oltre la quale non andare".

Con queste parole Giuseppe Marotta, amministratore delegato nerazzurro, ha fissato nei giorni scorsi la deadline per i rinnovi contrattuali dei calciatori in scadenza e di quelli, invece, da blindare nonostante un accordo in essere ancora duraturo. Su tutti Nicolò Barella e Lautaro Martinez, perni imprescindibili dell'organico interista: per il centrocampista è vicina l'intesa fino al 2026 con aumento di stipendio e fascia da capitano; per l'argentino 6 milioni di euro netti a stagione, fino al 2026, con l'eliminazione della clausola rescissoria da 111 milioni di euro. Premio anche per Stefan de Vrij, attualmente in uscita dall'Inter nel 2023.

Poi sarà il turno di Marcelo Brozovic, il cui contratto si concluderà al termine della stagione. Difficile l'intesa con Ivan Perisic, che guadagna troppo rispetto agli standard nerazzurri. Ogni situazione andrà risolta entro dicembre per poter pianificare i movimenti in entrata per l'annata 2022/23.


Cessione degli esuberi

Arturo Vidal
Arturo Vidal / Alessandro Sabattini/GettyImages

La prima cessione che verrà completata a gennaio è legata ad Alexis Sanchez. L'attaccante non si sta ritagliando lo spazio che vorrebbe, complici alcuni infortuni di troppo, e potrebbe dire addio tra qualche settimana. Per lui sirene dalla Liga con Rayo Vallecano e Betis interessate.

L'altro nome sulla lista dei partenti è quello di Arturo Vidal: il centrocampista è in fase di stallo, perché preferirebbe rispettare il contratto con i nerazzurri ma soltanto a fronte di garanzie tecniche da parte di Inzaghi. Entrambi i calciatori cileni, qualora dovessero salutare il Duomo, darebbero un po' di respiro alle casse dell'Inter.


Possibili acquisti per gennaio

Gianluca Scamacca
Gianluca Scamacca / CPS Images/GettyImages

Sono due le richieste di Inzaghi in vista della seconda parte di stagione. Un vice di Edin Dzeko e un pilastro della difesa a tre, nessun movimento previsto a centrocampo: fiducia a Roberto Gagliardini e attesa per Stefano Sensi, alle prese con consueti problemi fisici.

Gli obiettivi restano Gianluca Scamacca o Giacomo Raspadori del Sassuolo e Luka Jovic del Real Madrid. Per il reparto arretrato, occhi su Nikola Milenkovic della Fiorentina, malgrado il rinnovo firmato lo scorso agosto con la società di Rocco Commisso.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit