Mondiali 2022

Quali sono i calciatori con più presenze al Mondiale?

Giovanni Benvenuto
Miroslav Klose
Miroslav Klose / Dean Mouhtaropoulos/GettyImages
facebooktwitterreddit

Essere convocato dalla propria nazionale per i Mondiali è sempre un privilegio, ma giocare più volte la competizione è motivo d'orgoglio. Sono undici i calciatori che hanno totalizzato più presenze nella storia del torneo, andiamo a scoprirli attraverso questa classifica.

1. Lothar Matthaus

Lothar Matthäus
Lothar Matthäus / Alexander Hassenstein/GettyImages

In testa c'è l'ex centrocampista Lothar Matthaus, che ha giocato in due finali nel 1986 e nel 1990, uscendo vittorioso in quest'ultima. Venticinque le presenze complessive con la Germania.

2. Miroslav Klose

Miroslav Klose
Miroslav Klose / Martin Rose/GettyImages

Capocannoniere del torneo con 16 gol in 24 presenze, Miroslav Klose si laurea campione del mondo nel 2014. Klose ha segnato cinque volte di testa nel 2002 (un record nel torneo) per poi timbrare il cartellino cinque volte nel 2006.

3. Paolo Maldini

Paolo Maldini
Paolo Maldini / Jonathan Moscrop/GettyImages

Maldini, con 2216 minuti giocati, si piazza al terzo gradino del podio. Sconfitto nel '94 in finale contro il Brasile, l'icona del Milan e dell'Italia non ha perso manco un minuto nelle sue 23 apparizioni.

4. Diego Maradona

Diego Maradona
Diego Maradona / Getty Images/GettyImages

Con 21 presenze "El Pibe de Oro" Diego Armando Maradona occupa la quarta posizione. Nel 1986 ha scritto la storia con l'Argentina, ultima apparizione nel 1994 in seguito a un test antidoping positivo.

5. Uwe Seeler

Uwe Seeler
Uwe Seeler / George Stroud/GettyImages

Uwe Seller ha partecipato a quattro edizioni della Coppa del Mondo totalizzando 21 presenze. Nel 1966 ha sfiorato l'impresa con la Germania Ovest, poi battuta dall'Inghilterra in finale.

6. Wladyslaw Zmuda

Con la Polonia nel 1974, 1978 e nel 1982 Wladyslaw Zmuda ha vinto il premio come miglior giovane del torneo nel '74. Anche lui, come Seeler, ha inanellato 21 presenze nella storia della competizione.

7. Cafù

WC2002-ENG-BRA-CAFU
Cafù / WILLIAM WEST/GettyImages

Con 20 presenze il leggendario terzino verdeoro occupa la settima posizione di questa classifica. Laureatosi Campione del Mondo nel 2002, la sua ultima presenza risale al 2006 quando il Brasile fu eliminato dalla Francia ai quarti.

8. Grzegorz Lato

Leggenda nella Polonia, Lato ha totalizzato 20 presenze tra le edizioni del 1974, del 1978 e del 1982. Capocannoniere nell'edizione del 1974 arriverà poi terzo con la Polonia battendo la Francia nella finale terzo posto nel 1982.

9. Philipp Lahm

Philipp Lahm
Philipp Lahm / Boris Streubel/GettyImages

Vincitore della Coppa del Mondo con la Germania nel 2014, Philipp Lahm non ha mai perso un minuto nel 2006. Nel 2010 salta la finale terzo posto, per poi passare all'edizione del 2014 dove il terzino ha disputato tutti i match vincendo la coppa in finale contro l'Argentina.

10. Javier Mascherano

Javier Mascherano
Javier Mascherano / Fred Lee/GettyImages

Come Schweinsteiger, anche Mascherano ha fatto il suo debutto nella competizione nel 2006. L'argentino ha totalizzato in tre edizioni venti presenze.

11. Bastian Schweinsteiger

Germany vs Finland
Bastian Schweinsteiger / Anadolu Agency/GettyImages

In soli tre tornei, Bastian Schweinsteiger è riuscito a collezionare ben 20 presenze ai Mondiali. Nel 2006 segna nella finale per il terzo posto contro il Portogallo. Nel 2014 batte l'Argentina e diventa Campione del Mondo.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit