Serie A

I 7 calciatori che hanno segnato su punizione diretta nell'attuale stagione 2020-21

Mattia Gruppioni
Feb 22, 2021, 2:08 PM GMT+1
Sergej Milinkovic-Savic
Sergej Milinkovic-Savic | Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
facebooktwitterreddit

Sono solamente sette i giocatori che fino ad oggi han siglato almeno un gol su calcio di punizione diretto. Spesso decisivo, a volte in modo fortuito, quasi sempre preciso, il calcio di punizione -oggi più che mai- rappresenta una possibilità in più per segnare e scardinare le gagliarde difese avversarie, attraverso un colpo di classe, maestria e fantasia che può valere punti in classifica ma anche, e soprattutto, un pregevole +3 al Fantacalcio. Tramite Kickest, conosciamo questi sette marcatori su punizione, tra nomi eccelsi e piccole meteore comunque specialiste della giocata.

7. Domenico Berardi (Sassuolo)

Sassuolo-Milan, Berardi in gol su punizione
Sassuolo-Milan, Berardi in gol su punizione | Alessandro Sabattini/Getty Images

L'unico gol sinora messo a referto da Mimmo Berardi su punizione risale al 20 dicembre 2020: nella nebbia del Mapei Stadium, il capitano nero-verde trova una traiettoria fantastica (foto), a superare la barriera impostata da Donnarumma e culminante nell'angolino alla sinistra del portiere. Per lo specialista dei calci piazzati del Sassuolo, arriveranno altre gemme come questa?

6. Mehdi Bourabia (Sassuolo)

Sassuolo-Cagliari, Bourabia si coordina ed insacca
Sassuolo-Cagliari, Bourabia si coordina ed insacca | Alessandro Sabattini/Getty Images

Rimaniamo tra le fila del Sassuolo per un altro preciso e prezioso calcio di punizione, questa volta messo a segno dal centrocampista marocchino, che il 20 settembre 2020 ha avuto il merito di insaccare il gol del definitivo pareggio nel primo match di campionato contro il Cagliari. Una punizione magistrale, per coordinazione ed esecuzione, valsa il pari ai ragazzi di De Zerbi.

5. Simone Verdi (Torino)

Torinio-Bologna, Verdi esulta dopo la punizione
Torinio-Bologna, Verdi esulta dopo la punizione | Chris Ricco/Getty Images

Nello stesso giorno in cui Berardi segnava su punizione al Milan, Simone Verdi, nel lunch match dell'Olimpico Grande Torino, metteva a referto il suo unico gol della stagione sinora: una punizione tagliata, goffamente respinta dal portiere del Bologna Da Costa. Non una gran stagione sin qui proprio per l'ex Bologna, che però rimane uno degli specialisti più importanti della giocata, per balistica e precisione.

4. Lorenzo Insigne (Napoli)

Napoli-Roma, Insigne esulta celebrando Maradona
Napoli-Roma, Insigne esulta celebrando Maradona | MB Media/Getty Images

Nella prima partita del Napoli dopo la scomparsa di Maradona, il capitano dei partenopei Insigne realizza una splendida punizione: destro a giro che parte dal vertice dell'area di rigore e si infila precisamente alla destra di Mirante, portiere della Roma. L'esultanza è chiara, scontata, non poteva essere altrimenti: dedica all'idolo da bambino.

3. Ruslan Malinovskyi (Atalanta)

Atalanta-Fiorentina, l'ucraino sigla il 2-0 su punizione
Atalanta-Fiorentina, l'ucraino sigla il 2-0 su punizione | Emilio Andreoli/Getty Images

Potenza, precisione e balistica fuori dal normale per il trequartista della Dea che tanto ha incantato l'anno scorso e tanto invece sta faticando quest'anno nel trovare spazio: ma poco importa, per questa graduatoria, dato che il gol siglato contro la Fiorentina al minuto 55 dell'11° turno di Serie A lo consacra tra i migliori e coloro che han realizzato almeno un gol su punizione. Precisa e potente, marchio di fabbrica.

2. Charalampos Lykogiannis (Cagliari)

Cagliari-Crotone, Lykogiannis in gol su punizione
Cagliari-Crotone, Lykogiannis in gol su punizione | Enrico Locci/Getty Images

Due prodezze per il terzino greco del Cagliari fino ad ora: entrambe in casa, entrambe col piede mancino. La prima viene siglata il 27 ottobre contro il Crotone, mentre la seconda viene messa a referto il 20 dicembre 2020, contro l'Udinese, in quella che può essere ribattezzata come la giornata delle punizioni dirette finite in rete. Piede caldo.

1. Sergej Milinkovic-Savic (Lazio)

Torino-Lazio, SMS realizza la punizione diretta
Torino-Lazio, SMS realizza la punizione diretta | Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images

Dominatore del centrocampo per statura e forza fisica, ma anche della palma di miglior tiratore di punizioni, almeno fino a febbraio 2021: Milinkovic-Savic è già a quota tre punizioni messe a segno in questa stagione, avendo battuto Torino, Spezia ed Inter (quest'ultima in modo dubbio, ma tant'è...), tutte in trasferta e tutte significative, per risultato finale e/o fantacalcio. Il Sergente lo sa.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondodella Serie A.

facebooktwitterreddit