Cagliari pronto all'assalto per Nainggolan: la strategia di Giulini per convincere l'Inter

Stefano Bertocchi
Radja Nainggolan
Radja Nainggolan / Soccrates Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

Il grande obiettivo del Cagliari per la finestra di mercato di gennaio sarà ancora Radja Nainggolan. Fuori dal progetto di Antonio Conte, il centrocampista belga potrebbe far ritorno per l'ennesima volta in Sardegna. Sforzo (economico) di Tommaso Giulini permettendo.

Radja Nainggolan
Radja Nainggolan / Marco Luzzani/Getty Images

In estate a Milano hanno fatto muro perché per il Ninja il club nerazzurro non vorrebbe valutare offerte inferiori ai 10 milioni di euro per evitare una minusvalenza, ma adesso la la situazione rispetto a ottobre è completamente cambiata. "Senza più coppe europee, Nainggolan non è più la riserva di lusso che può tornare utile in una lunga stagione. Nonostante uno scenario meno favorevole, la dirigenza nerazzurra anche a gennaio non è propensa ad abbassare di troppo il prezzo" scrive oggi La Gazzetta dello Sport.

Cragno, Nandez o Pavoletti sono le contropartite che potrebbero fare al caso dell'Inter, ma magari con operazioni slegate, specialmente sui primi due: ecco perché il Cagliari proverà a proporre un prestito fino a fine stagione per Nainggolan, con l’acquisto definitivo nell’estate del 2021. Oltre all’inserimento del giovane Ladinetti, la società sarda potrebbe alzare di qualche milione l’offerta economica e avvicinarsi di più alla richiesta fatta dall'Inter.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.

facebooktwitterreddit