Juventus

Cagliari-Juventus 1-2, le pagelle dei bianconeri: de Ligt top, Vlahovic decisivo

Alessio Eremita
Matthijs de Ligt
Matthijs de Ligt / Enrico Locci/GettyImages
facebooktwitterreddit

Le pagelle della Juventus al termine del match contro il Cagliari, deciso in favore dei bianconeri grazie alle reti di Matthijs de Ligt e Dusan Vlahovic.

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic / Emanuele Perrone/GettyImages

Szczesny 6 - Non corre particolari pericoli, incolpevole sul gol del vantaggio siglato da Joao Pedro.

Danilo 6 - Attento in difesa e propositivo in avanti con qualche cross per i compagni.

De Ligt 7 - Il centrale olandese disputa una partita impeccabile e permette alla Juventus di riaprire i giochi sul finire del primo tempo, con il gol del pareggio: assist al bacio di Cuadrado e colpo di testa che beffa Cragno.

Chiellini 6,5 - La solita esperienza al servizio dei compagni, nessun errore da segnalare per il capitano bianconero.

Pellegrini 6 - Il ritorno in Sardegna - lui che ha giocato nel Cagliari - non lo emoziona. L'esterno governa la fascia con autorevolezza.

Zakaria 6,5 - In mezzo al campo è una certezza. Lo svizzero si spende molto in entrambe le fasi di gioco e offre spunti interessanti.

Arthur 5,5 - Il lavoro sporco svolto a centrocampo non gli basta per raggiungere la sufficienza. Il brasiliano manca in cabina di regia, la sua specialità.

Rabiot 6 - Si vede in diverse zone del campo e prova in qualche modo a cercare la via del gol, peccato per il tocco col gomito sul tiro-gol di Pellegrini (dal 68' Bernardeschi 5,5 - Poco spazio per le sue giocate).

Cuadrado 7 - Il colombiano ruba la scena sulla fascia di appartenenza. Che spettacolo il cross delicato per de Ligt! (dall'86 Bonucci sv).

Dybala 6 - Partita dal doppio volto per la Joya: inizio disastroso - perde il pallone che porta il Cagliari al gol -, ripresa di tutt'altro stampo fatto di qualità e sostanza. Suo l'assist per il 2-1 bianconero (dall'81' Kean sv).

Vlahovic 7 - Fatica a creare occasioni per tirare in porta, e viene servito poco. Impone comunque la propria fisicità durante ogni duello e decide il match con una zampata a tratti fortunosa.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit