Cagliari

Il Cagliari perde la causa: deve 2 milioni di euro al Boca Juniors per Nandez

Andrea Gigante
Nahitan Nandez
Nahitan Nandez / Francesco Pecoraro/GettyImages
facebooktwitterreddit

A gennaio sembrava certa la cessione di Nahitan Nandez da parte del Cagliari, ma alla fine le trattative con Torino, Juventus e Roma non sono andate a buon fine e il giocatore è rimasto in Sardegna. L'uruguaiano ha dunque disfatto le valigie e adesso proverà a dare il suo contributo per permettere ai rossoblù di raggiungere la salvezza.

Al Cagliari sarebbe piaciuto cederlo per rientrare dall'investimento fatto durante il calciomercato invernale per rinforzare la rosa. Come si suol dire però: oltre il danno, la beffa. Nandez non solo è rimasto in Sardegna, impedendo alla società di monetizzare, ma costringerà il club a spendere altri soldi per "colpa" sua.

Il tribunale della FIFA ha infatti stabilito che il Cagliari dovrà versare 2 milioni di euro più interessi nelle casse del Boca Juniors, squadra dalla quale l'uruguaiano è arrivato nel 2019.

Nahitan Nandez
Nahitan Nandez / Ciancaphoto Studio/GettyImages

Come rivela calciomercato.com, i rossoblù avevano acquistato il centrocampista dal club argentino sulla base di 17 milioni di euro. Tuttavia, secondo gli organi federali, la società di Tommaso Giulini non avrebbe ancora versato una delle tranche per il pagamento del giocatore.

Il Cagliari ha un mese e mezzo di tempo per saldare il conto e, qualora non versasse i 2 milioni di euro, potrebbe essere sanzionato con un blocco del mercato.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit