Milan

Budget da capogiro e primi scenari di mercato: verso il Milan di InvestCorp

Casa Milan
Casa Milan / MARCO BERTORELLO/GettyImages
facebooktwitterreddit

Finale di stagione ricco di spunti per il Milan, tra corsa Scudetto, semifinale di Coppa Italia e voci sull'imminente cambio di proprietà: dal fondo Elliott a InvestCorp, con tutti i cambiamenti che ne conseguono e con tutte le ipotesi del caso. Scenari che riguardano da un lato il mercato, certo il tema che più ingolosisce i tifosi, e d'altro canto la squadra dirigenziale dei rossoneri.

Atalanta BC v AC Milan - Serie A
Massara e Maldini / Pier Marco Tacca/GettyImages

La Gazzetta dello Sport si sofferma proprio sulle suggestioni di mercato e non prevede certo un impatto timido o conservativo da parte dell'eventuale nuova proprietà. Il Milan avrebbe a disposizione un budget di tutto rispetto, assolutamente lontano dalle ultime stagioni: ben 300 milioni di euro per rinforzare la squadra, cifra che permetterebbe di assicurarsi calciatori di primo piano. Il quotidiano cita infatti nomi importanti: Haller e Nkunku per l'attacco, Zaniolo e Tchouameni per il centrocampo.

Christopher Nkunku
Nkunku, tra gli obiettivi rossoneri / Emilio Andreoli/GettyImages

Idee di mercato che, nelle ultime sessioni, sarebbero apparse del tutto fuori contesto per le possibilità rossonere e che, dunque, potrebbero tornare realizzabili e non più così peregrine. Il Corriere della Sera si sofferma invece sul fronte dirigenziale: nessuna rivoluzione in vista con l'arrivo di InvestCorp ma la possibilità di una conferma in blocco sia della parte dirigenziale che di quella sportiva, con Scaroni, Gazidis, Maldini e Massara che - di fatto - non avrebbero il destino segnato.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit