Serie A

Bremer rivela: "Voglio giocare in Champions. Italia? Sogno il Brasile ma..."

Andrea Gigante
Gleison Bremer
Gleison Bremer / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il suo futuro è ancora tutto da scrivere ma una cosa è certa: quest'estate Gleison Bremer è destinato a lasciare il Torino. Il brasiliano, al termine di una stagione formidabile culminata con la vittoria del premio come 'miglior difensore', vorrebbe cambiare aria e trasferirsi in una big per compiere un salto di qualità.

Bremer è seguito molto da Milan e Inter (anche se i nerazzurri sono ad oggi in vantaggio), ma piace anche al Tottenham di Conte. Il classe '97 ha parlato dei suoi obiettivi nell'intervista rilasciata a Resenha ESPN, dove ha confermato la sua volontà di lasciare i granata. Non è mancata una domanda anche a tema Nazionale, vediamo cosa ha risposto il difensore.

Gleison Bremer
Gleison Bremer / Stefano Guidi/GettyImages

Obiettivo Champions:
"Avevo già detto lo scorso anno al tecnico e alla società che avevo intenzione di andare via. Juric mi ha detto: 'Resta, aiuta la squadra. Il prossimo anno farai il passo successivo'. Tutti conoscono le mie ambizioni, voglio giocare in Champions League e in nazionale. Devo raggiungere un livello molto più alto. È una questione di tempo, sto valutando diverse proposte: non credo che rimarrò a Torino nella prossima stagione".

Sulla Nazionale:
"Il mio sogno, come detto, è di giocare per il Brasile. Ma se avessi l’opportunità di giocare per l’Italia, accetterei senza problemi. Sono molto legato a questo paese, che mi ha accolto benissimo”.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit