Nazionale

Bremer convocato dal Brasile: sfuma l'ipotesi Italia studiata da Mancini

Alessio Eremita
Gleison Bremer
Gleison Bremer / Emilio Andreoli/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'ottima stagione disputata contro il Torino e il conseguente passaggio alla Juventus sono stati visti come un segnale da non perdere per Tite. Il commissario tecnico del Brasile, infatti, ha deciso di convocare per la prima volta Gleison Bremer per le prossime amichevoli che la Nazionale verdeoro affronterà contro Ghana (23 settembre) e Tunisia (29 settembre). Il calciatore bianconero dovrà dimostrarsi all'altezza della chiamata per giocarsi il quarto posto da difensore centrale in ottica Mondiali. Le certezze sono Marquinhos (Paris Saint-Germain), Thiago Silva (Chelsea) ed Eder Militao (Real Madrid). L'ultima candidatura spetterà a uno tra Bremer, per l'appunto, e Roger Ibanez della Roma.

UEFA Champions League"Paris Saint-Germain v Juventus FC"
Neymar, Gleison Bremer / ANP/GettyImages

Si morde le mani, invece, Roberto Mancini. Il selezionatore aveva pensato a Bremer per la Nazionale italiana. Senza una chiamata da parte del Brasile, l'ex allenatore di Inter e Manchester City avrebbe tentato l'affondo per convincere il roccioso difensore a vestire la maglia azzurra. Come riportato dall'edizione odierna de La Stampa, Bremer avrebbe potuto ottenere la cittadinanza italiana grazie alla sua esperienza in Serie A e alla moglie Deborah, la cui famiglia ha radici venete. Naturalizzazione che non avverrà, a meno di clamorosi colpi di scena.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit