Primo Piano

Botta e risposta tra Atalanta e Fiorentina: Milenkovic decisivo nel finale (2-3)

Krzysztof Piatek in gol contro l'Atalanta
Krzysztof Piatek in gol contro l'Atalanta / Emilio Andreoli/GettyImages
facebooktwitterreddit

Al Gewiss Stadium succede di tutto. Rigori parati, realizzati, legni colpiti e gol all'ultimo secondo. Proprio con la rete realizzata al 93 da Milenkovic la Fiorentina vince 3-2 contro l'Atalanta e strappa il pass per le semifinali di Coppa Italia, dove incontrerà la vincente della sfida di questa sera tra Juventus e Sassuolo.

Una partita pirotecnica, non adatta ai deboli di cuore. Tra Atalanta e Fiorentina è infatti un continuo botta e risposta. Il calcio di rigore trasformato da Piatek ad inizio partita, il pareggio di Zappacosta alla mezz'ora di gioco, poi il palo di Boga nel finale del primo tempo. Lo stesso esterno ex Sassuolo porta in vantaggio la Dea ad inizio ripresa, ma a metà secondo tempo arriva il pareggio viola con Piatek, che prima si fa neutralizzare un calcio di rigore e poi lo ribatte in rete. I padroni di casa sfiorano il gol con Zappacosta, fermato dalla traversa. Un minuto dopo la Fiorentina rimane in dieci uomini per l'espulsione di Martinez Quarta.

Gara sul 2-2 con la Dea in superiorità numerica, ma la zampata di Milenkovic al 93' permette alla Fiorentina di vincere l'incontro e superare il turno di Coppa Italia.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit