Juventus

"L'anno scorso sarebbe stata colpa di una persona sola": la bordata del figlio di Pirlo alla Juve

Antonio Parrotto
Andrea Pirlo, Roberto Baronio
Andrea Pirlo, Roberto Baronio / Nicolò Campo/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Juventus ha pareggiato all'esordio contro l'Udinese. Un match controllato inizialmente dalla formazione di Max Allegri, andata avanti di due gol, ma poi raggiunta dalle reti di Pereyra su rigore e dal gol nel finale di Deulofeu, entrambi propiziati da un errore di Szczesny.

Nicolò Pirlo, figlio dell'ormai ex allenatore della Juventus, sempre molto attivo sui social, ha scritto un commento pungente sui suoi profili social. Nick Pirlo si è tolto un bel sassolino in difesa del padre, silurato a fine stagione nonostante la vittoria di Coppa Italia e Supercoppa Italiana e il 4° posto raggiunto dai bianconeri.

Il pareggio della Juve di Allegri, ritornato in bianconero a furor di popolo, ha già fatto discutere. Nicolò, infatti, ha pubblicato una storia sul proprio profilo Instagram riprendendo le parole di un tifoso bianconero: "Il calcio è bello perché, se la Juve si fosse fatta rimontare due gol l’anno scorso, sarebbe stata colpa di una sola persona. Che quest’anno però non c’è". Postando la foto di Andrea Pirlo e sotto anche degli applausi. La storia è stata poi rimossa. Chiaro il riferimento alle critiche ricevute nell'ultima stagione da Andrea Pirlo da allenatore della Juventus.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit