Bologna

Il Bologna e Walter Sabatini separano le loro strade: è ufficiale

Omar Abo Arab
Walter Sabatini
Walter Sabatini / Alessandro Sabattini/Getty Images
facebooktwitterreddit

Si separano le strade tra il Bologna e Walter Sabatini. A scuotere l'ambiente rossoblù, deluso per il clamoroso poker incassato ieri in casa dell'Empoli, arriva anche la notizia dell'addio ufficiale del coordinatore dell'area tecnica del Bologna. A renderlo noto è stato il club felsineo che ha spiegato come la scelta di non rinnovare il contratto che lega(va) fino al 30 giugno 2021 il dirigente al Bologna - e anche ai canadesi del Montreal Impact, altra società del presidente Joey Saputo - sia stata presa dalle due parti in maniera consensuale.

Walter Sabatini
Walter Sabatini / Gabriele Maltinti/Getty Images

Sabatini, che aveva intrapreso l'avventura con il Bologna dopo quelle con Roma e Inter a giugno del 2019, lascia i rossoblù dopo poco più di due anni.

Il comunicato del Bologna

Free 2 Be Holdings Inc., la società controllante di Bologna Fc 1909 e CF Montreal, comunica che il contratto di consulenza con Walter Sabatini di comune accordo non sarà rinnovato.

“Ringrazio Walter per il lavoro svolto in questi anni e per il prezioso contributo di idee che ha dato ai due Club anche nella fase iniziale del processo di condivisione di strategie e metodologie di lavoro”, dichiara il Presidente Joey Saputo. “Ho conosciuto una persona di grande spessore umano, professionale e intellettuale: gli auguro le migliori fortune per il futuro”.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit