Inter

Bologna-Inter, il club nerazzurro farà ricorso al Coni: la data del recupero slitta

Stefano Bertocchi
L'allenamento dell'Inter a Bologna
L'allenamento dell'Inter a Bologna / Mario Carlini / Iguana Press/GettyImages
facebooktwitterreddit

Nella giornata di ieri la Corte sportiva d'appello ha respinto il ricorso dell'Inter che chiedeva lo 0-3 a tavolino per la mancata disputa della gara con il Bologna, prevista al Dall'Ara il 6 gennaio. Il secondo grado di giudizio ha deciso dunque, allineandosi con la scelta del Giudice sportivo, che la partita andrà giocata

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi a Bologna / Mario Carlini / Iguana Press/GettyImages

La squadra di Sinisa Mihajlovic (bloccata per i diversi casi di Covid-19) non era scesa in campo nella data fissata, lasciando i nerazzurri in attesa per 45 minuti sul terreno di gioco. "Il club nerazzurro non ha comunque intenzione di fermarsi e farà ricorso al Collegio di garanzia del Coni" informava già ieri La Gazzetta dello Sport. Uno scenario confermato anche oggi dal Corriere dello Sport che precisa come la società di Viale della Liberazione aspetta di ricevere le motivazioni della sentenza della Corte Sportiva d'Appello Nazionale e poi avrà 30 giorni per impugnarla davanti al Coni.

Ma quando verrà fissato il recupero? Il nuovo appello, anche se respinto, porterà la gara contro il Bologna a giocarsi intorno ad aprile, sempre che i nerazzurri interrompano il loro cammino in Champions. L'ultima data utile (e certa) per lo svolgimento di Bologna-Inter è il 18 maggio


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit