Juventus

Bilancio in rosso per la Juventus, ma non sul campo: tutte le cifre del mercato

Alessio Eremita
Andrea Agnelli, Pavel Nedved, Maurizio Arrivabene, Federico Cherubini
Andrea Agnelli, Pavel Nedved, Maurizio Arrivabene, Federico Cherubini / MARCO BERTORELLO/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus si appresta a chiudere il bilancio 2021-2022 con un passivo di oltre 240 milioni di euro. Sarà il CdA bianconero, nel corso della riunione prevista tra il 16 e il 23 settembre, a varare il documento contabile relativo alla passata stagione. L'approvazione arriverà dall’assemblea dei soci verso la fine di ottobre. Nonostante i numeri, gli effetti del nuovo corso juventino si vedranno nel bilancio 2022-2023. Tanti i fattori positivi messi a segno dall'amministratore delegato Maurizio Arrivabene nei mesi scorsi: dalla riallocazione delle risorse alla razionalizzazione delle spese

Dusan Vlahovic, Juan Cuadrado, Federico Gatti
Dusan Vlahovic, Juan Cuadrado, Federico Gatti / Emilio Andreoli/GettyImages

Come riportato dall'edizione odierna de La Stampa, i risultati si sono visti anche durante la sessione di calciomercato. La finestra estiva si è chiusa con un attivo di 33 milioni di euro e un taglio netto al monte ingaggi di circa 20 milioni di euro. Sarà poi il campo a determinare parte del futuro della Juventus: l'eventuale qualificazione alla fase a gironi di Champions League frutterebbe 70 milioni di euro (tra premi vittoria e accesso agli ottavi di finale). Al contempo, però, aumentano le pressioni su Massimiliano Allegri: l'allenatore bianconero non dovrà commettere passi falsi, specialmente ora che la società ha cercato di soddisfare ogni sua richiesta tecnica.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit