Juventus

Attese bianconere: ostacolo ingombrante per Pjanic, Cuadrado intanto rinnova

Omar Abo Arab
Pjanic (Barcellona) e Cuadrado (Juve)
Pjanic (Barcellona) e Cuadrado (Juve) / David Ramos/Getty Images
facebooktwitterreddit

Il ritorno di Max Allegri sulla panchina della Juve può generare anche il secondo capitolo di Miralem Pjanic con la maglia bianconera, ad un solo anno dall'addio in direzione Barcellona nell'ambito dell'operazione che ha portato Arthur a Torino. E per entrambi i calciatori, la scorsa, è stata una stagione da dimenticare: il bosniaco non ha mai trovato il feeling giusto con Ronald Koeman, tanto da diventare presenza fissa in panchina, mentre il brasiliano ha dovuto fare i conti con gli infortuni che non gli hanno mai permesso di giocare con continuità.

Miralem Pjanic
Miralem Pjanic / Quality Sport Images/Getty Images

Ora il Barcellona non vede l'ora di liberarsi di Pjanic, così come lo stesso centrocampista tornerebbe di corsa a Torino. Ma il problema, come sempre, è rappresentato dai soldi e dall'ingaggio percepito dal bosniaco, ben 7,5 milioni di euro netti più bonus. I Blaugrana sarebbero disposti a concedergli la lista gratuita e partecipare all'ingaggio, ma secondo quanto rivelato dall'edizione odierna di Tuttosport servirebbe anche uno sforzo ulteriore da parte del calciatore, con il suo agente (Fali Ramadani, avvistato a Milano) al lavoro per mediare trovare una soluzione. Pjanic, se l'operazione andasse in porto, prenderebbe il posto di Aaron Ramsey.

Juan Cuadrado
Juan Cuadrado / Eric Alonso/Getty Images

Sul fronte dei rinnovi, inoltre, non c'è solo il discorso Paulo Dybala, ma anche quello che riguarda Juan Cuadrado. Una situazione sicuramente più facile rispetto a quella dell'argentino: manca solo la firma sul nuovo contratto in scadenza a giugno 2023.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit