Milan

Atletico Madrid-Milan 0-1, le pagelle dei rossoneri: Messias entra e spacca la partita

Andrea Gigante
Junior Messias
Junior Messias / PIERRE-PHILIPPE MARCOU/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan compie l'impresa: Atletico Madrid battuto 1-0 al Wanda Metropolitano e qualificazione agli ottavi di Champions League che non è poi così impossibile. Ecco le pagelle dei rossoneri:

Atletico Madrid vs Milan - UEFA Champions League
Atletico Madrid - Milan / Anadolu Agency/GettyImages

Tatarusanu 6.5 - Dopo pochi minuti compie un gran intervento su De Paul, anche se è in fuorigioco. Dopodiché risponde presente sulle conclusioni di Lemar e dello stesso Don Rodrigo.

Kalulu 5.5 - Ce la mette tutta: corre, si sovrappone e ripiega; ma i limiti tecnici sono evidenti e sbaglia sempre l'ultima giocata (dal 65 ' Florenzi 6 - Partita ordinata, senza grandi acuti).

Kjaer 6.5 - Di fronte a sé ha due mostri sacri come Suarez e Griezmann, ma il danese non si intimorisce e non fa toccar palla agli attaccanti di Simeone. Solita affidabilità, solita partita alla Simon Kjaer.

Romagnoli 6.5 - Riesce sempre a farsi trovare nel posto giusto al momento giusto. In molte occasioni anticipa Suarez, scongiurando il contropiede dei Colchoneros. Davvero pochi errori stasera.

Theo Hernandez 6 - Prova a far valere la propria velocità, ma Llorente è un avversario tosto e gli tiene testa. In difesa, concede qualcosina di troppo sulla sua corsia, in particolare sul gol clamorosamente sciupato da Cunha.

Kessié 7 - Con la sua fisicità riesce a recuperare palloni preziosi. Nel finale si prende la squadra sulle spalle e inizia anche a proporsi in avanti. È proprio l'ivoriano a servire a Messias il gol dell'1-0.

Tonali 6.5 - Si abbassa in mezzo ai centrali per impostare l'azione dal basso ed è il primo a mordere le caviglie dei centrocampisti spagnoli. Partita di grande sacrificio (dal 65' Bakayoko 5 - entra, si fa ammonire e sbaglia un gol a porta vuota).

Brahim Diaz 6.5 - Sta tornando il Brahim che abbiamo apprezzato prima del Covid. Tanti spunti palla al piede e giocate che solo un giocatore dalla grande tecnica può permettersi (dal 77' Bennacer sv).

Krunic 5.5 - Inizia come trequartista, ma quando Pioli si rende conto che combina ben poco, viene relegato sulla fascia. Non ha compiti offensivi, deve solo pressare De Paul (dal 65' Messias 7 - È la mossa a sorpresa di Pioli. Il suo ingresso conferisce al Milan un'inedita imprevedibilità. Il suo colpo di testa regala i 3 punti ai rossoneri).

Saelemaekers 6 - Dialoga bene con Kalulu sulla corsia di destra. Ci delizia con dei dribbling nello stretto, ma non riesce a risultare pericoloso in zona gol.

Giroud 5 - Gimenez lo stuzzica e lui ci casca come un ragazzetto che sta dando i primi calci a un pallone. Un veterano del suo calibro non può farsi distrarre da questi trucchetti. Viene servito poco e non risulta mai pericoloso per Oblak (dal 66' Ibrahimovic 6 - Tocca pochi palloni, ma la sua sola presenza basta per incutere timore ai difensori biancorossi. Nel finale recrimina per un rigore, ma è in fuorigioco).


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit