Juventus

Allegri: "Volevamo vincere contro l'Atalanta. Scudetto? Eravamo già fuori"

Alessio Eremita
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / Emilio Andreoli/GettyImages
facebooktwitterreddit

Massimiliano Allegri ha commentato il pareggio ottenuto in extremis contro l'Atalanta. Ecco le dichiarazioni rilasciate dall'allenatore della Juventus ai microfoni di DAZN.

ANALISI -"Sarebbe stato un dispiacere perdere una partita giocata bene tecnicamente. Abbiamo sbagliato tanto in fase realizzativa, avendo poi tre minuti di terrore a fine primo tempo. Lì abbiamo rischiato di capitolare, poi de Ligt si è immolato due volte. Secondo tempo buono, sul gol Vlahovic ha sbagliato a dare la palla e sono ripartiti ed è stato bravo Malinosvkyi. I ragazzi sono stati bravi poi alla fine e Danilo ha fatto una partita straordinaria".

VALUTAZIONE DEL TRIDENTE - "Buona. Rabiot e McKennie nel primo tempo aprivano molto gli spazi, i ragazzi hanno fatto buone triangolazioni. C’è stato un momento in cui ci siamo ammucchiati troppo, loro ti saltano addosso. E’ stata una buona partita da parte di tutti, io in panchina mi sono divertito. Buon pareggio, ci tenevamo comunque a vincere ma è una diretta concorrente l’Atalanta".

FUORI DALLO SCUDETTO - "Era ufficiale anche prima. Sono troppi punti da recuperare su 3 squadre. Era impossibile anche prima, pensiamo al quarto posto. Dov’è che dobbiamo fare un salto in avanti? Quando la palla è buona per far gol, dobbiamo avere attenzione per segnare".

Atalanta v Juventus - Serie A
Atalanta-Juventus / Anadolu Agency/GettyImages

ZAKARIA IN PANCHINA -"Ha giocato due partite, poi ho visto McKennie bene. Ha fatto una buona partita, ho preferito far giocare uno fresco".

VINCE LO SCUDETTO IL MIGLIOR ATTACCO O LA MIGLIOR DIFESA? - "In testa c’è il miglior attacco e la seconda miglior difesa. L’unica volta che non ha vinto la miglior difesa è stata l’annata con Sarri. Chi lo vince? L’ho detto a settembre, per me lo vince l’Inter. In questo momento sono più forti di noi perché abbiamo perso troppi punti all’andata".

VLAHOVIC - "Non deve innervosirsi nelle cose che non riesce a fare. Deve rimanere sereno durante la partita".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit