Milan

Asensio-Real Madrid, si lavora per il rinnovo. Il Milan però resta alla finestra

Giovanni Benvenuto
Marco Asensio
Marco Asensio / Quality Sport Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il futuro di Marco Asensio sembra essere ancora un punto interrogativo: lo spagnolo si è sempre fatto trovare pronto ogni volta che Carlo Ancelotti - tecnico del Real Madrid - l'ha chiamato in causa, ma nonostante questo non sarebbe poi così scontata la sua permanenza a Valdebebas. Asensio va in scadenza nel 2023, e non mancherebbero i club estimatori già sulle sue tracce.

Secondo le ultime indiscrezioni riportate da El Nacional, la prossima settimana sarà decisiva per il futuro del calciatore. Il centrocampista vorrebbe proseguire la sua carriera in Spagna, ma le prossime mosse del patron blanco Florentino Perez potrebbero metterlo con le spalle al muro. La vittoria della Liga è già in cassaforte e l'ipotetico approdo di Kylian Mbappé al Real chiuderebbe le porte al classe 1996.

Marco Asensio
Marco Asensio / Quality Sport Images/GettyImages

Il gol segnato contro l'Osasuna attesta il fatto che lo spagnolo è tutt'altro che "bollito" e sempre secondo El Nacional ci sarebbe il Milan ad osservare alla finestra gli sviluppi. Il club rossonero aveva già mandato nelle scorse settimane dei messaggi ad Asensio, con l'opzione "milanese" che sembrerebbe essere gradita. A rappresentare Asensio c'è l'agente Nuno Mendes. La richiesta sull'ingaggio è chiara: 7 milioni a stagione, col Real che non sarebbe disposto ad accontentarlo. Una cosa è certa: se i blancos non dovessero assecondare le richieste di Asensio, allora quest'ultimo si sposterebbe in altri lidi.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit