Juventus

Arthur verso l'addio alla Juventus: due top club europei sul centrocampista

Alessio Eremita
Arthur
Arthur / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

"Arthur vuole essere protagonista nel suo club, quest'anno in modo particolare con il Mondiale alle porte. Stiamo valutando insieme alla Juventus con grande coerenza e partecipazione nei confronti del club: c'è serenità e troveremo una soluzione se ce ne sarà bisogno". Con queste parole l'agente Federico Pastorello ha annunciato il possibile addio di Arthur nel corso della sessione invernale di calciomercato. Il centrocampista brasiliano, fermato anche da numerosi infortuni, non è riuscito a imporsi durante la sua esperienza alla Juventus. Tanto da aver spinto Massimiliano Allegri a richiedere alternative alla dirigenza.

Arthur, Massimiliano Allegri
Arthur, Massimiliano Allegri / Jonathan Moscrop/GettyImages

Trasferitosi a Torino nell'ambito dell'operazione che, nell'estate 2020, ha portato Miralem Pjanic al Barcellona (il cartellino del bosniaco più 12 milioni di euro con una valutazione totale di 72 milioni di euro), Arthur si è legato alla Juventus con un contratto da 5,5 milioni di euro netti a stagione (più bonus) fino al 2025. L'intenzione del club bianconero è quella di preservare l'investimento e cedere il calciatore soltanto in prestito, ma il mercato è duttile: qualora Paris Saint-Germain e Arsenal dovessero presentare un'offerta convincente, l'ex Gremio lascerebbe a titolo definitivo la Serie A.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit