Allianz Stadium quasi al completo: che entusiasmo per la Juventus Next Gen!

Alessio Eremita
Juventus
Juventus / Daniele Badolato - Juventus FC/GettyImages
facebooktwitterreddit

Una domenica da incorniciare per la Juventus. La giornata è cominciata con la "tavola rotonda" organizzata in onore del Next Gen Day: durante l'evento, a cui erano presenti i maggiori esponenti del calcio italiano, si è discusso dei progetti futuri dedicati ai giovani e di una norma che spingerebbe ogni società italiana a creare una seconda squadra. L'Allianz Stadium, qualche ora più tardi, si è trasformato nel teatro di Juventus Next Gen-Mantova, match di Serie C che ha fatto registrare la presenza di 28.572 spettatori sugli spalti.

Juventus Next Gen-Mantova: il racconto della partita

La grande giornata firmata Next Gen all'Allianz Stadium si conclude con un pari spettacolo della squadra di Brambilla contro il Mantova, che prova due volte ad andare via ma fa i conti con uno Iocolano in stato di grazia. La Next Gen parte forte, decisa a far divertire i trentamila dell'Allianz Stadium: dopo soli 2 minuti è Besaggio a conquistare una bella punizione, sulla quale Iocolano non trova lo specchio. Minuto 4, doccia fredda: passa il Mantova. Azione di calcio d'angolo, Matteucci incorna ed è uno a zero ospite. Per fortuna del pubblico, la partita è subito più viva che mai, perchè dopo soli 4 minuti arriva il pari Next Gen, a firma di Iocolano, che conclude una bella azione offensiva, orchestrata da Besaggio e Rafia. Sono a seguire due i tentativi di Compagnon, dalla media distanza, al 13' e al 21' ma in entrambi i caso, a lato prima e alto poi, Mattia non inquadra lo specchio. Il primo tempo scorre su ritmi tutto sommato tranquilli, ma alla fiammata di inizio partita si somma quella di fine primo tempo, quando la Juve alza i ritmi e cerca il vantaggio. Besaggio e Barrenechea, proprio nel recupero, ci provano dal limite con due sventole, sulle quali si oppone il portiere Chiorra. Fine primo tempo in parità e sensazione che le emozioni del Next Gen Day siano tutt'altro che esaurite.

La nuova doccia fredda per il pubblico dell'Allianz arriva ancora in apertura di tempo: Yeboah vince il duello su Stramaccioni e scavalca Garofani, portando in vantaggio i suoi. La Juve ha tutto il secondo tempo per cercare il pari, e si riversa in avanti: al 63' Iocolano accende Da Graca, fermato provvidenzialmente dalla difesa ospite, mentre al 69' ci prova Barbieri col mancino, ma non imprime forza e non trova lo specchio. All'83' il meritato pareggio per i ragazzi di Brabilla: lo firma ancora Iocolano, doppietta per lui, approfittando di una deviazione di Gerbaudo in area mantovana. E' l'ultima emozione di una giornata bellissimo, che come detto in altra sede profuma di futuro ma anche di un bellissimo ed entusiasmante presente. Non inganni la classifica della Next Gen: la seconda posizione in campionato è lontana una manciata di punti.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit