Allegri reinventa Bernardeschi: nuova posizione per l'esterno della Juventus

Alessio Eremita
Federico Bernardeschi
Federico Bernardeschi / Jonathan Moscrop/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Juventus si appresta a esordire in Serie A contro l'Udinese. Sarà la prima ufficiale di Massimiliano Allegri (tolto il Trofeo Gamper con il Barcellona) sulla panchina bianconera, a due anni di distanza dalla fine del ciclo vincente. Nonostante sia trascorso un po' di tempo, il tecnico toscano non ha mai perso il carisma che lo ha sempre contraddistinto durante la sua esperienza a Torino. E certamente non lo perderà nell'arco di questa stagione, dove sarà necessaria parecchia fantasia per ottenere risultati sportivi in grado di rilanciare il club dopo il quarto posto della gestione Pirlo.

Massimiliano Allegri, Federico Bernardeschi
Massimiliano Allegri, Federico Bernardeschi / Alessandro Sabattini/Getty Images

Uno dei tanti esperimenti di Max riguarderà Federico Bernardeschi, che verrà impiegato prevalentemente nel ruolo di mezzala: qualche metro più indietro rispetto alla sua naturale posizione per permettere all'esterno offensivo di trovare un maggior minutaggio e rendersi più disponibile alle esigenze dell'allenatore. La speranza è quella di rilanciare un calciatore che, negli ultimi anni, ha sofferto la mancanza di continuità: ora con Allegri la musica può cambiare.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit