Juventus

Allegri: "Out Danilo, Chiesa e De Sciglio. Abbiamo una buona base da cui ripartire"

Giovanni Benvenuto
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / SOPA Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato ai canali ufficiali del club in vista della prossima sfida di campionato che vedrà i bianconeri impegnati sul campo della Fiorentina. Dalla partita fino agli indisponibili per poi passare per la Juve che verrà. Ecco le sue dichiarazioni.

Sul match: "Mi aspetto una bella partita, contro una squadra che ha ancora l’obiettivo di centrare l’Europa. Troveremo un ambiente caldo, ma noi ci dobbiamo divertire", riporta Calciomercato.com

Sugli indisponibili: "Andremo tutti a Firenze tranne Danilo, Chiesa e De Sciglio, gli altri sono tutti disponibili. Rientra anche McKennie, che magari farà un pezzetto di partita".

Weston McKennie
Weston McKennie / Chris Brunskill/Fantasista/GettyImages

Sulla partita: "Penso che domani sarà una gara aperta, con tanti gol. Di solito nel finale di stagione queste partite offrono tante occasioni".

Su Chiellini: "Ci lascia un'eredità pesante, è stato un giocatore straordinario. Lo è tuttora perché domani gioca, anche a livello morale. Ha lasciato ottimi insegnamenti ai giocatori che rimarranno nello spogliatoio della Juve".

Giorgio Chiellini
Giorgio Chiellini / Jonathan Moscrop/GettyImages

Su Miretti: "Mi hanno colpito l'affidabilità e la serenità con cui gioca le partite. Mi ha stupito perché è un 2003 e gioca con la tranquillità e la serenità di un veterano".

Sulla Juve che verrà: "Deve avere le caratteristiche di una squadra che punta a vincere, che lotta per tutti gli obiettivi. Bisogna sicuramente migliorare la stagione di quest'anno, ma è anche vero che abbiamo una buona base da cui ripartire".

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit