Juventus

Allegri: "Miretti bisogna lasciarlo tranquillo, ha giocato da veterano"

Francesco Castorani
Massimiliano Allegri, head coach of Juventus FC, gestures...
Massimiliano Allegri, head coach of Juventus FC, gestures... / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Al termine del pareggio casalingo contro la Roma, il il tecnico bianconero Massimiliano Allegri si è presentato ai microfoni di DAZN per analizzare il match. Queste le sue parole:

Sulla gara: "Il campionato è lungo e queste partite rischiamo anche di perderle, con il calcio d'angolo alla fine. Evento che sarebbe stato anche dannoso a livello psicologico. Siamo stati aggressivi e ci siamo comportati bene tatticamente. Sono contento dei ragazzi, la Roma è una grande squadra e José sempre bravo a tenere la squadra dentro la partita e oggi successo questo".

Sul gol di Abraham da palla inattiva: "Non è che ero preparato, speravo non succedesse. Abbiamo difeso sempre bene le palle inattive sul primo palo, poi il calcio è così. La cosa che rimane è la prestazione. Ora dobbiamo metterla da parte perché mercoledì c'è lo Spezia e bisogna vincere".

Sul chiudere la gara: "Abbiamo provato ad affondare, ma dovevamo fare scelte diverse, dovevamo spingere a sinistra. Quando è entrato McKennie bisognava crossare più dalla corsia e meno da destra. Giocando un primo tempo così, nel secondo tempo è normale che manchino le forze. Per questo i cambi sono importanti. Sulla grande pressione del primo tempo, bisognava un po' abbassare il ritmo protandoli più vicino all'area".

Sul dominio: "Non possiamo pensare che una squadra domini in lungo e in largo per 90 minuti. Siamo all'inizio stagione, sono entrati giocatori adattati, tra diverse difficoltà".

Su Miretti: "Miretti bisogna lasciarlo tranquillo, ha giocato da veterano nel gestire la palla, sa smarcarsi ed è una cosa meraviglios; inoltre il suo primo controllo sempre in avanti.

Sulle assenze: "È importante recuperare Chiesa, Pogba e Di Maria. Non parlo mai di assenti ma si tratta di una questione numerica. Sono giocatori importanti, qualità, fisicità, strappano e vuol dire che ne ho altri in panchina. La squadra si sta comportando bene nonostante questo".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit