Juventus

Allegri: "Contro lo Spezia bisogna aggredire la partita. Fagioli rimarrà alla Juve"

La redazione di 90min
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Dopo il pareggio contro la Roma, la Juventus di Massimiliano Allegri nel turno infrasettimanale affronterà lo Spezia con l'obiettivo di tornare alla vittoria. I soli cinque punti conquistati nelle prime tre giornate di campionato (frutto di una vittoria e due pareggi) non sono abbastanza per le ambizioni del club. E come di consueto, alla vigilia della sfida, il mister bianconero ha presentato la gara. Queste le sue parole.

"Abbiamo perso quattro punti per strada e domani la partita andrà aggredita. Ci saranno a disposizione sia Fagioli che Di Maria, ma non ho ancora deciso la formazione. Miretti contro la Roma ha fatto una buona partita, se i giocatori giovani sono bravi giocano, anche se ci sono tante componenti. Su Milik ho il dubbio se farlo partire dall'inizio in coppia con Vlahovic o se tenerlo in panchina, perché domani i cambi saranno importanti"

"Bonucci tornerà a disposizione contro la Fiorentina e Gatti sta proseguendo bene, vediamo se sarà a disposizione domani. Sono contento dei difensori che ho a disposizione, per esempio Danilo può giocare sia da centrale che da esterno. McKennie? Sta crescendo la sua condizione, come quello del resto della squadra. Pogba dalla settimana prossima tornerà a correre piano piano, spero di averlo a disposizione il prima possibile".

"Rovella lascerà la Juventus, sta andando la Monza. Sarebbe stato un errore tenerlo qui e interrompere il suo percorso di crescita. Invece credo che Fagioli rimarrà con noi".

facebooktwitterreddit