Juventus

Allegri: "Contro l'Atalanta sarà una gara importante ma non decisiva"

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / Stefano Guidi/GettyImages
facebooktwitterreddit

Dopo la vittoria in Coppa Italia contro il Sassuolo, la Juventus sarà ospite dell'Atalanta nella sfida di domenica sera valida per la 25ª giornata di Serie A. Una gara che vale tanto per entrambe le formazioni, in lotta per il quarto posto. A presentare la partita ci ha pensato Massimiliano Allegri nella consueta conferenza stampa della vigilia.

"Sarà una gara importante per il quarto posto, ma non decisiva. Sarà un match duro perché l'Atalanta è una squadra fisica e sarà anche molto arrabbiata per l'eliminazione in Coppa Italia, ha dimostrato in questi anni di aver conquistato un posto per lottare per le prime quattro posizioni. Valuterò se utilizzare il tridente, serve equilibrio. Ora stiamo lavorando bene e con Vlahovic davanti tutti ne traggono giovamento. Sarà necessaria una prestazione importante".

"Dobbiamo migliorare nella scelta dell'ultimo passaggio, nella precisione e poi ognuno deve crescere singolarmente. Più si va avanti e più sarà difficile vincere le partite perché i punti diventano pesanti".

"Non ho ancora chiare le condizioni di chi ha giocato giovedì. C'è stato molto dispendio di energie e voglio vedere la squadra oggi, ma sono molto sereno sulla qualità dei cambi. Anche giovedì hanno dato molto. Per il centrocampo a due vediamo domani o in altre partite. Zakaria è un ragazzo intelligente che si è inserito subito molto bene in squadra. Se la squadra è al completo si alza il livello degli allenamenti e di conseguenza quello delle partite".

"Gasperini ha fatto un lavoro straordinario con l'Atalanta e non c'è bisogno che lo dica io. Lui e il club hanno grandi meriti e domani sarà una bella gara da giocare... e speriamo di vincere noi!".

"Lottare per lo Scudetto? Le tre davanti hanno tanto vantaggio, quindi rientrare è difficile. Adesso pensiamo una partita alla volta".

"Ci sarà una partita ogni tre giorni e ho detto ai ragazzi che più si va avanti e più possibilità di giocare ci sono. In questo momento non ho a disposizione Chiellini e Bernardeschi che stanno lavorando a parte. Stiamo bene fisicamente quindi direi che ci sono tutte le possibilità per fare bene".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit