Juventus

Allegri: "Empoli insidioso. Chance per Kean: riposa uno tra Morata e Vlahovic"

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Archiviato il pareggio di Champions League contro il Villarreal, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri ha parlato della prossima partita di campionato contro l'Empoli nella consueta conferenza stampa della vigilia. Queste le parole del mister della Juventus.

"Aspettiamo un attimo e vediamo chi sta ancora in piedi. Siamo in abbondanza, ci sono anche due calciatori dell'Under 23. Di sicuro sappiamo che questa è una partita da vincere, anche se giocare a Empoli è sempre complicato. È una tappa importante e bisogna dare continuità ai risultati. La partita sarà pesante e dobbiamo caricare le energie mentali.

La formazione? In difesa devo valutare la condizione di Bonucci, mentre gli altri stanno bene. Dispiace per l'infortunio di McKennie, ha caratteristiche uniche nella nostra squadra e sono molto dispiaciuto anche per Kaio Jorge. Vediamo Bernardeschi la settimana prossima mentre Alex Sandro ha preso un colpo. In attacco potrebbe esserci spazio per Kean: uno tra Morata e Vlahovic potrebbe riposare. Kean dovrà mettersi a disposizione della squadra.

Siamo a marzo e siamo in lotta su tutti i fronti. Questo non è da poco. Quando nel mese di marzo una squadra arriva a lottare per i primi quattro posti, in Coppa Italia ed è negli ottavi di Champions League, vuole dire che la stagione è positiva. Non è facile vincere ogni anno. Stiamo facendo anche partite migliori, ma dobbiamo ancora migliorare nella gestione della partita. A volte siamo troppo frettolosi quando abbiamo la palla".

"Vi dico la quota Scudetto: a 85 punti si vince e noi non ci arriviamo. Però non vi dico la quota Champions League.

Facciamo pochi gol? Sarebbe importante capire il perché in fretta. In Spagna con più lucidità si poteva segnare di più. Bisogna essere lucidi perché gli altri non sbagliano.

Nel match d'andata contro l'Empoli la squadra giocò bene per venti minuti, poi il loro gol ci ha disunito. Sono una squadra che lascia anche tre giocatori davanti ed è brava a giocare sia sul lungo che sul corto e soprattutto è spensierata perché non ha problemi di classifica".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit