Juventus

Alex Sandro si ferma: problema al flessore per il terzino della Juventus

Alessio Eremita
Alex Sandro
Alex Sandro / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Continuano i problemi in casa Juventus. Dopo il match contro la Fiorentina, pareggiato per 1-1 al Franchi, il tecnico Massimiliano Allegri ha annunciato più di un problema fisico all'interno della propria rosa: "Più di 5 cambi non potevo fare. Alex Sandro aveva un problema sul flessore, Paredes l’ho tolto perché era cotto, poi è uscito Di Maria. Ho messo Kean che poteva dare profondità, Milik è bravo a farci uscire. Vlahovic si è riposato ed è pronto per le prossime partite", queste le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN.

Alex Sandro
Alex Sandro / Nicolò Campo/GettyImages

Cresce, dunque, la preoccupazione in vista dell'esordio in Champions League contro il Paris Saint-Germain. Oltre a Leandro Paredes - che sarà disponibile per la trasferta al Parco dei Principi -, la Juventus valuterà le condizioni di Alex Sandro. Il terzino brasiliano verrà sottoposto oggi alle visite mediche per capire l'entità dell'infortunio. La speranza è l'ultima a morire, ma difficilmente il calciatore sarà aggregato alla squadra per il viaggio verso Parigi.

Buone notizie, invece, per Adrien Rabiot. Ecco il report ufficiale dell'allenamento odierno: "La Juve si è rimessa al lavoro dopo la partita di ieri a Firenze. Oggi la squadra si è ritrovata al mattino, per la consueta seduta post gara: recupero per chi è stato maggiormente sollecitato, campo per il resto del gruppo. Nel dettaglio, si è lavorato su esercitazioni tecniche con azioni veloci divisi per reparto, attacco e difesa, e poi sulla fase di non possesso con recupero e ripartenze. Rabiot si è allenato in gruppo. Domani la squadra si allena alle 11.15 alla Continassa".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit