Juventus

Adani: "Juve fuori dallo Scudetto. Allegri ha bisogno d'aiuto, non ha fatto passi in avanti ma il calcio sì"

Antonio Parrotto
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / CPS Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Lele Adani, nel corso dell'ultima puntata di 90' Minuto sulla Rai è tornato a parlare della Juventus ed è tornato anche a pungolare Massimiliano Allegri, allenatore dei bianconeri, uno dei più criticati dopo i recenti risultati dei bianconeri.

Hellas Verona FC v Juventus - Serie A
Massimiliano Allegri / Pier Marco Tacca/GettyImages

Ecco le sue parole: "Col Verona l'ennesima debacle stagionale. Allegri ha bisogno di aiuto: chiamo in causa la società, l’area dirigenziale che deve stargli vicino. Lui deve avere un confronto adeguato continuo in una stagione dove non c’è niente che vada bene. Questo tipo di calcio va cambiato e rinnovato. È l’unica strada per provare a risalire verso l’obiettivo quarto posto, anche ora se mi sembra difficile. La Juve è ormai tagliata fuori dallo scudetto".

Adani ha commentato anche le scelte della dirigenza juventina di portare in ritiro la squadra: "Il ritiro deve essere momento per stare insieme ma anche lavorare sul campo: la Juve ha bisogno di stare insieme ora. Allegri ha un contratto forte, pesante e duraturo. Questo vuol dire che la società ha fiducia, e io sono d’accordo. La fiducia deve essere totale, ma ci deve essere un confronto. Allegri non ha fatto passi in avanti per quanto riguarda il suo pensiero calcistico ma il calcio è cambiato". 


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit