Liste

90min + rec: tutte le gare del weekend decise nel recupero

Francesco Castorani
Brighton & Hove Albion v Leicester City - Premier League
Brighton & Hove Albion v Leicester City - Premier League / Ryan Pierse/GettyImages
facebooktwitterreddit

Novanta minuti per cambiare il risultato di una gara spesso non bastano. Il recupero dovrebbe avere la stessa durata temporale di tutti gli altri blocchi di minutaggio della gara ma quando inizia, con il risultato in bilico, c'è sempre quella sensazione che possa accadere qualcosa di speciale. Ecco "90min + rec", un riassunto di tutte le gare il cui risultato finale è cambiato proprio a pochi attimi dal triplice fischio. 

Tanta carne al fuoco nella puntata di oggi. Più di dieci gare in cui il risultato è cambiato nel recupero in tutti i campionati. Premier League, Liga, Ligue 1 e Bundesliga, ma non la Serie A. Quali sono le partite del weekend decise dopo il novantesimo?

Bochum - Werder Brema 0-2

Il Werder non ci delude mai e torna ancora in questa rubrica. A sbloccare una gara in stallo sullo 0-0 è Niclas Fullkrug, a ridosso del novantesimo; un gol non gli basta perché poi, in pieno recupero l'attaccante tedesco raddoppia su calcio di rigore. Il Bochum accorcia al 96° con Masovic, ma l'arbitro annulla il secondo gol di giornata lasciando il risultato sullo 0-2.

Brentford - Leeds 5-2

Gol e spettacolo tra Brentford e Leeds. La prima frazione la domina Ivan Toney con una doppietta su rigore e una meravigliosa punizione; nel recupero del primo tempo Sinisterra accorcia per il Leeds. Al 58° però è ancora Toney a far esultare il pubblico e punire il portiere dopo una folle uscita con un dolcissimo pallonetto. Il Leeds accorcia ancora con Marc Roca, ma poi Mbeumo porta il risultato sul 4-2 chiudendo la gara. A cambiare ancora il parziale ci pensa Yoan Wissa che segna per il Brentford ancora nel recupero.

Chelsea - West ham 2-1

A Stamford Bridge succede tutto nell'ultima mezz'ora. Antonio risolve una mischia portando in vantaggio gli ospiti, Chilwell pareggia con un tocco geniale praticamente dalla linea di fondo e Havertz consegna i tre punti a Tuchel con il mancino. Il West Ham pareggia Cornet, ma in pieno recupero il direttore di gara annulla per fallo di Bowen sul portiere Mendy.

Tottenham - Fulham 2-1

Il Tottenham non sbaglia e si assicura i tre punti grazie a Hojbjerg nel primo tempo e Kane nel secondo, ma a circa dieci minuti dal termine Mitrovic riaccende la gara con un super gol (il suo sesto in cinque partite). Al novantesimo la chiude Richarlison, ma il gol viene annullato nel recupero per posizione irregolare proprio del brasiliano che non può festeggiare il suo primo gol con la nuova maglia.

Mallorca - Girona 1-1

Un punto a testa tra Mallorca e Girona in una partita che si sblocca a una manciata di minuti dal novantesimo. Raillo segna su angolo per i padroni di casa, poi Copete commette un fallo da rigore su Manu Vallejo; palla a Samu Saiz che in pieno recupero trasforma freddamente il penalty, inchiodando il risultato sull1-1.

Montpellier - Lille 1-3

Il Lille di Fonseca espugna Montpellier con tre reti e rimane imbattuto in trasferta. Apre le danze Wahi per i padroni di casa sfruttando un errore in uscita di Jardim; il Lille non si scompone e trova il gol del pareggio con David. A fine primo tempo il Montpellier resta in dieci per l'espulsione di Germain e nella seconda parte gli ospiti passano prima con Angel Gomes e poi ancora con David, che triplica a 30 secondi dal fischio finale.

Clermont - Tolosa 2-0

Il Clermont conferma l'ottimo inizio di stagione con la terza vittoria in cinque giornate e si porta a quota 9 punti in classifica. Steso il Tolosa con il vantaggio dell'ex Roma Maxime Gonalons su calcio d'angolo e il mancino, al 93° di Muhammed Cham che chiude definitivamente il match.

Augsburg - Hertha 2-0

L'Hertha ottiene la prima vittoria in Bundesliga alla WWK Arena di Augsburg. Apre nel secondo tempo Lukebakio, bravo a schiacciare di testa il cross di Plattenhardt; in pieno recupero ci pensa Richter a chiuderla, sfruttando l'assist perfetto di Selke e appoggianDo in rete lo 0-2 dopo aver messo a sedere il portiere Gikiewicz.

Brighton - Leicester 5-2

7 gol nell'emozionante e spettacolare sfida tra Brighton e Leicester. Nella prima mezz'ora ne arrivano 4: apre Iheanacho per gli ospiti, reagiscono i padroni di casa che ribaltano il parziale grazie all'autogol di Thomas e alla rete di Caicedo, ma al 33° pareggia il Leicester con Daka. Nella seconda parte il Brighton dilaga. Il vantaggio lo sigla Trossard con il mancino, poi Mac Allister trasforma un calcio di rigore e, in pieno recupero, disegna una traiettoria fantastica su punizione.

Osasuna - Rayo Vallecano 2-1

Tre punti sofferti a El Sadar per l'Osasuna. Il risultato si sblocca nel secondo tempo con il colpo di testa di Oroz per la squadra di Pamplona; il Rayo si vede negare un rigore e a un quarto d'ora dal termine pareggia con la punizione dell'ex Newcastle Lejeune. Quando ci si avvia al 90° però l'Osasuna si va a prendere i 3 punti con la gran giocata dell'ex Barça Ez Abde che offre il gol vittoria a Ruben Garcia.

Villarreal - Elche 4-0

Tutto facile per il Villarreal di Emery che stende l'Elche con due reti nel primo tempo e due nel secondo. Apre i conti il solito Gerard Moreno e poco dopo Giovani Lo Celso raddoppia; nella seconda frazione il submarino si distente spesso in contropiede. Il 3-0 lo firma Coquelin, il quarto è invece il primo gol in Liga con la maglia del Villarreal del comandante José Luis Morales.

Valencia - Getafe 5-1

Valencia CF v Getafe CF - LaLiga Santander
Valencia CF v Getafe CF - LaLiga Santander / Anadolu Agency/GettyImages

Il Getafe crolla a Valencia, e Gattuso si gode la prima goleada della stagione. Al Mestalla la squadra della provincia di Madrid dura un quarto d'ora: apre Toni Lato con un gol pazzesco, raddoppia Samuel Lino con la prima marcatura in Liga e triplica Castillejo, approfittando di un clamoroso errore di David Soria. Nella seconda frazione segnano anche Nico Gonzalez e Hugo Duro prima della simbolica rete del Getafe con Gaston Alvarez. Nel finale gli animi si scaldano: a ridosso del 90° Moriba riceve un evitabile doppio giallo, poi gli ospiti nel recupero conquistano un rigore che viene tolto dal VAR, e a uscire prima del tempo per espulsione è anche il centrocampista uruguaiano Mauro Arambarri.

Valladolid - Almeria 1-0

Il Valladolid merita contro l'Almeria e ottiene i primi tre punti della Liga. Tante conclusioni verso la porta difesa di Fernando Martinez, e il gol che decide il match tra le due neopromosse che arriva soltanto a tempo praticamente scaduto. Palla perfetta di Kike Perez sul taglio di Weissman che in spaccata consegna la vittoria ai pucelanos.

facebooktwitterreddit