Liste

90min + rec: tutte le gare del weekend decise nel recupero

Francesco Castorani
ACF Fiorentina v FC Internazionale - Serie A
ACF Fiorentina v FC Internazionale - Serie A / Gabriele Maltinti/GettyImages
facebooktwitterreddit

Novanta minuti per cambiare il risultato di una gara spesso non bastano. Il recupero dovrebbe avere la stessa durata temporale di tutti gli altri blocchi di minutaggio della gara ma quando inizia, con il risultato in bilico, c'è sempre quella sensazione che possa accadere qualcosa di speciale. Ecco "90min + rec", un riassunto di tutte le gare il cui risultato finale è cambiato proprio a pochi attimi dal triplice fischio. 

Dal venerdì al lunedì, in totale 12 gare su 48 sono cambiate nei minuti di recupero, una su quattro nei maggiori campionati europei con una distribuzione abbastanza omogenea. Tra Liga, Serie A, Premier, Bundesliga e Ligue 1 quali sono i match del weekend decisi nel finale?

Juventus - Empoli 4-0

Fabiano Parisi, Adrien Rabiot
Adrien Rabiot of Juventus FC scores a goal from a header... / Nicolò Campo/GettyImages

La Juventus torna finalmente a divertirsi davanti ai suoi tifosi con un poker all'Empoli. Apre Moise Kean subito sfruttando l'assist tagliato di Kostic. Raddoppio e tris arrivano nel secondo tempo, entrambi su calcio d'angolo e di testa: il primo sfruttato dallo statunitense Weston McKennie, il secondo dal francese Adrien Rabiot. È poi proprio il 25 ad aumentare il distacco con un tap-in da pochi passi nei minuti di recupero.

Montpellier - Lione 1-2

FBL-FRA-LIGUE1-MONTPELLIER-LYON
FBL-FRA-LIGUE1-MONTPELLIER-LYON / PASCAL GUYOT/GettyImages

Vince in trasferta il Lione di Blanc che prova a risollevarsi dopo un periodo negativo. L'OL si porta in vantaggio sul campo del Montpellier con l'azione ragionata che guida al gol Aouar. Poi i padroni di casa trovano il pareggio con la mezza rovesciata bellissima di Wahi, ma vengono superati ancora, allo scoccare del recupero, dal solito Lacazette, settimo gol in Ligue 1 per il francese.

Augsburg - Lipsia 3-3

Christopher Nkunku
FC Augsburg v RB Leipzig - Bundesliga / Carsten Harz/GettyImages

Il Lipsia inciampa ancora, ma rimonta una gara virtualmente persa a 20 minuti dal triplice fischio. Sotto di tre reti, realizzate in ordine Berisha, Demirovic e Vargas, è André Silva a iniziare la remuntada, Nkunku su punizione a renderla plausibile e un minuto dopo, a ridosso del recupero, il 2003 Novoa Ramos a pareggiare per la squadra Red Bull, 3-3.

Chelsea - Manchester United 1-1

Carlos Casemiro, Carney Chukwuemeka
Chelsea FC v Manchester United - Premier League / Visionhaus/GettyImages

Rimangono vicine, ma fuori dalla zona Champions League sia Chelsea che Manchester United. I red devils giocano bene la gara di Stamford Bridge, ma rischiano di perderla per un calcio di rigore trasformato da Jorginho a ridosso del 90°. Rischiano soltanto perché in pieno recupero, su un cross, sbuca il colpo di testa del colpo di fine estate Casemiro, l'orologio dell'arbitro suona e lo United pareggia 1-1.

Fiorentina - Inter 3-4

Luka Jovic
ACF Fiorentina v Heart of Midlothian: Group A - UEFA Europa Conference League / Gabriele Maltinti/GettyImages

Spettacolo al Franchi tra Fiorentina e Inter in una gara ricca di gol e condizionata da una svista arbitrale importante. I nerazzurri partono meglio e indirizzano la gara con il doppio vantaggio di Barella e Lautaro; i viola reagiscono, con l'ausilio del VAR viene assegnato un calcio di rigore netto ai padroni di casa, ma manca l'espulsione a Dimarco. Cabral accorcia dal dischetto e nel secondo tempo Ikoné pareggia al temine di una splendida azione personale.

Henrikh Mkhitaryan
ACF Fiorentina v FC Internazionale - Serie A / Gabriele Maltinti/GettyImages

L'Inter non molla mai e la Fiorentina nemmeno. Lautaro su calcio di rigore porta ancora in vantaggio la squadra di Inzaghi, raggiunta al 90° dalla girata di Jovic al volo. Sembra finire così, ma negli ultimi secondi di recupero, un contropiede allontanato da Venuti carambola sui piedi di Mkhitaryan e termina in rete per la clamorosa vittoria nerazzurra.

Angers - Rennes 1-2

FBL-FRA-LIGUE1-ANGERS-RENNES
FBL-FRA-LIGUE1-ANGERS-RENNES / LOIC VENANCE/GettyImages

Il Rennes prosegue la sua corsa e vince anche sul campo dell'Angers. Apre nel primo tempo Amine Gouiri che insacca con il destro al termine di una splendida azione manovrata. Il pareggio dei padroni di casa arriva nella seconda parte con la fuga e la freddezza in contropiede di Salama. Nei minuti finali però il Rennes conquista un calcio di rigore con la stessa modalità: dal dischetto va Majer che apre il mancino e consegna i tre punti ai suoi.

Nizza - Nantes 1-1

FBL-FRA-LIGUE1-NICE-NANTES
FBL-FRA-LIGUE1-NICE-NANTES / VALERY HACHE/GettyImages

Il Nizza pareggia nel finale ed evita la sesta sconfitta in questa Ligue 1. All'Allianz Riviera conducono gli ospiti grazie all'azione di Moses Simon che scappa sulla sinistra e pesca in area l'ex di giornata Ganago per il vantaggio dei canarini. I padroni di casa sbattono più volte su un super Alban Lafont che si deve arrendere però nei minuti di recupero al mancino di Nicolas Pepe su calcio di rigore.

Bochum - Union Berlino 2-1

Milos Pantovic, Jordan Siebatcheu
VfL Bochum 1848 v 1. FC Union Berlin - Bundesliga / Lars Baron/GettyImages

Ultima contro prima, vince l'ultima, almeno in questo caso. Il Bochum rialza la testa, supera lo Schalke spostandosi dall'ultimo gradino della Bundesliga, e ostacoli i sogni di gloria dell'Union Berlino capolista. Apre nel primo tempo Hofmann con un colpo di testa perfetto, raddoppia nel secondo Holtmann al termine di un contropiede molto ben eseguito. Nel recupero il gol tardivo di Pantovic (che al 77° aveva sbagliato un calcio di rigore) serve solo alle statistiche.

Leeds - Fulham 2-3

Crysencio Summerville
Leeds United v Fulham FC - Premier League / George Wood/GettyImages

Il Leeds va in vantaggio, ma poi si fa rimontare e perde in casa contro il Fulham. Apre le marcature il colpo di testa di Rodrigo, raggiunto poco dopo su angolo dal solito Mitrovic. Tante occasioni da entrambe le parti, ma il nuovo vantaggio è opera di Reid bravo a girare di testa all'angolino. Il Fulham punisce le disattenzioni della squadra di casa e triplica con Willian in spaccata. Nel recupero la rete del 2-3 la segna Summerville, ma per il Leeds è ormai troppo tardi.

Villarreal - Almeria 2-1

Nicolas Jackson
Villarreal CF v UD Almeria - LaLiga Santander / Aitor Alcalde/GettyImages

Il Villarreal ribalta l'Almeria all'ultimo istante e vince al Ciutat de Valencia. Nello stadio in cui è ospite anche il submarino, è la squadra neopromossa a portarsi in vantaggio grazie alla rete chirurgica di Gonzalo Melero. Il Villarreal pareggia subito a inizio secondo tempo con Alex Baena, che però viene espulso nell'esultanza per doppia ammonizione per aver alzato la maglia sopra la sua testa. Da quel momento la squadra di Emery soffre e le tante parate di Rulli la tengono in vita, fino al colpo di genio: filtrante visionario di Dani Parejo per Jackson che vola a campo aperto e non perdona l'Almeria negli ultimi secondi di recupero.

West Ham - Bournemouth 2-0

Said Benrahma
West Ham United v AFC Bournemouth - Premier League / Craig Mercer/MB Media/GettyImages

Nel posticipo del lunedì di Premier League il West Ham ottiene tre punti importanti e prova a risalire la classifica portandosi al decimo posto. Nel primo tempo Kurt Zouma risolve una mischia in area prolungando di testa. Il risultato non cambia fino ai minuti di recupero in cui gli hammers conquistano un calcio di rigore: dal dischetto va Benrahma che incrocia e inchioda il 2-0 sul tabellone.

Celta Vigo - Getafe 1-1

Joseph Aidoo
RC Celta v Getafe CF - LaLiga Santander / Octavio Passos/GettyImages

Il Getafe sfiora il colpo da tre punti al Balaidos di Vigo contro il Celta. Ad aprire la partita una punizione pazzesca del 10 Enes Unal per gli ospiti. Potrebbe bastare se non fosse per l'educatissimo piede dell'altro 10, Iago Aspas, che a ridosso del 90° pennella per la testa di Aidoo. 1-1 convalidato con il VAR nei minuti di recupero e Celta che evita la quarta sconfitta consecutiva.

facebooktwitterreddit